Skip to content

TUTTE LE RISPOSTE SULLA NUOVA CEI 11-27 EDIZIONE 2021

Desideri ulteriori informazioni e aggiornamenti?

Pubblichiamo le domande e le relative risposte formulate dai relatori durante il Seminario “LA NUOVA CEI 11-27 EDIZIONE 2021: COSA CAMBIA? TUTTE LE NOVITÀ: DALLA FORMAZIONE ALL’ORGANIZZAZIONE IN SICUREZZA DEI LAVORI ELETTRICI”, in cui sono state approfondite le novità e le modifiche apportate con la nuova edizione della norma pubblicata in ottobre 2021.

Ricordiamo che è possibile seguire il Seminario “LA NUOVA CEI 11-27 EDIZIONE 2021: COSA CAMBIA? TUTTE LE NOVITÀ: DALLA FORMAZIONE ALL’ORGANIZZAZIONE IN SICUREZZA DEI LAVORI ELETTRICI” sulla piattaforma E-learning di Vega Formazione, per accedere gratuitamente al Seminario in modalità E-learning: CLICCA QUI!

Riportiamo di seguito le domande, con le relative risposte, formulate durante il Seminario.

Domanda: Quali sono le novità introdotte per chi effettua le verifiche sugli impianti di messa a terra ai sensi del DPR 462/01?

  • Risposta: Non sono state introdotte particolari novità sulle verifiche degli impianti di terra. Unica particolarità è che ora è stato precisato che gli strumenti di misura devono essere conformi alle norme tecniche e non solo alla serie CEI EN 61557.

Domanda: La norma CEI 11-27 si riferisce a tutte le tensioni?

  • Risposta: Per i Lavori Elettrici fuori tensione la norma si riferisce a tutte le tensioni mentre per i Lavori Elettrici sotto tensione la norma si riferisce ai sistemi di categoria 0 e I.

Domanda: Il Datore di Lavoro come deve gestire il transitorio con tutti i lavoratori che hanno effettuato la formazione più di cinque anni fa, fintanto che non riuscirà ad effettuare l’aggiornamento?

Domanda: La formazione prevista dalla nuova Norma CEI 11-27 V Edizione 2021  scatta dopo aver conseguito la qualifica con la nuova edizione o vale dall’ultima formazione conseguita (anche con la CEI 11-27 IV edizione 2014)?

  • Risposta: L’aggiornamento scatta dall’ultima formazione eseguita, anche con la formazione effettuata secondo la Norma CEI 11-27 IV Edizione del 2014.

Ricordiamo che, con la nuova edizione della Norma CEI 11-27 2021, l’aggiornamento degli Addetti ai Lavori Elettrici è normato e prevede un aggiornamento della formazione di almeno 4 ore ogni 5 anni.

Domanda: L’idoneità ai lavori sotto tensione può essere conferita anche a lavoratori non dipendenti (ad esempio somministrati e/o interinali)?

  • Risposta: Certamente, è possibile conferire l’idoneità anche ai lavori somministrati e/o interinali, sempre considerando i requisiti previsti dalla Norma CEI 11-27.

Domanda: Il Responsabile dell’Impianto per i Lavori Elettrici (RI) può essere una persona fisica, giuridica o entrambi?

  • Risposta: Il Responsabile dell’Impianto per i Lavori Elettrici (RI) è una persona fisica e non è necessariamente il Committente dei lavori elettrici.

Domanda: Cosa succede in caso di mancanza della firma del RI nel Piano di Intervento?

Domanda: Chi deve essere il Responsabile dell’Impianto per i Lavori elettrici (RI) quando ci sono gli interventi su un guasto interno all’azienda?

  • Risposta: Nel caso di interventi su guasti interni all’azienda RI può essere lo stesso elettricista PES che esegue l’intervento.

Domanda: Quali possono essere i sistemi digitali consentiti per le comunicazioni durante i lavori elettrici?

  • Risposta: La norma non fornisce indicazioni in merito, per tale motivo qualsiasi forma tracciabile è consentita (PEC o firma digitale), senza escludere altre forme (mail o applicazioni specifiche che garantiscano adeguata sicurezza nella comunicazione).

Domanda: Quando si effettuano lavori fuori tensione è obbligatorio l’uso di DPI isolanti?

  • Risposta: No, non è necessario indossare DPI isolanti.

Domanda: Nel caso di sezionamento di un Impianto Elettrico di Media Tensione MT, il lavoratore che esegue la manovra deve essere qualificato come Persona Esperta (PES) o Persona Avvertita (PAV)?

  • Risposta: Il lavoratore che effettua il sezionamento dell’Impianto Elettrico MT deve essere qualificato come PES o PAV.

Domanda: Chi redige il Piano di Intervento? Chi deve usare l’abbigliamento specifico per l’arco elettrico?

  • Risposta: Il Piano di Intervento CEI 11-27 deve essere redatto da Persona o Unità Responsabile della realizzazione del Lavoro (URL) che però, di fatto, coincide con la Persona preposta alla conduzione dell’attività lavorativa (PL). L’abbigliamento deve essere utilizzato quando si effettua un lavoro sotto tensione, indipendentemente dalla durata.

Domanda: Con la nuova Norma CEI 11-27 V Edizione 2021 sono cambiate le nomine di Persone Esperte (PES), Persone Avvertite (PAV) e Persone Idonee (PEI)?

  • Risposta: No, non sono cambiate le nomine di PES PAV PEI. Ricordiamo che la qualifica PES PAV PEI deve essere attribuita rispettando le indicazioni della norma ed è opportuno, come per ogni altra qualifica, che sia formalizzata.

Domanda: Se tutta la manutenzione elettrica è in outsourcing, quali figure sono definite dalla società committente che ha appaltato i lavori elettrici?

  • Risposta: Nell’esempio posto, le figure previste dalla norma CEI 11-27 definite dal Committente sono URI e RI e dalla società in appalto URL e/o PL.

Domanda: Come si applica la Norma CEI 11-27 in caso di cantieri (Titolo IV del D.Lgs. 81/2008)?

  • Risposta: Si applica come se fossimo nell’articolo 26 del D.Lgs. 81/08 – Obblighi connessi ai contratti d’appalto o d’opera o di somministrazione.

Domanda: Chi deve essere formato per poter lavorare su un impianto elettrico in tensione?

  • Risposta: Chiunque effettui lavori su Impianti Elettrici deve essere formato con apposito corso di formazione e in possesso di attestato. È opportuno che le figure del RI, PL, URL e URI seguano corsi specifici che li qualifichino. Ricordiamo che la scolarità e l’esperienza non sono sufficienti per il conferimento della qualifica.

Domanda: In caso di delega ad una ditta appaltatrice di Persona designata alla conduzione dell’Impianto Elettrico durante l’attività lavorativa (RI) da parte del Persona o Unità Responsabile dell’Impianto Elettrico (URI) (per esempio per una manutenzione cabine elettriche), il Piano di Intervento (PI) CEI 11-27 e il programma dei Lavori Elettrici deve essere preteso dal Committente oppure con la delega viene affidata al RI responsabilità della corretta redazione?

  • Risposta: La delega della Persona designata alla conduzione dell’impianto elettrico durante i Lavori Elettrici (RI) non comporta automaticamente la delega della redazione del Piano di Manutenzione.

Domanda: Rientra nei Lavori Elettrici ai sensi della norma CEI 11-27 la simulazione di attività in un pannello di un Impianto Elettrico, come l’assemblaggio di componenti fuori tensione e successivamente la verifica della corretta installazione con la tensione?

  • Risposta: Il montaggio di un quadro elettrico completamente scollegato da qualsiasi fonte di energia non è da considerarsi come un lavoro elettrico.

Domanda: Nel caso di lavoro elettrico svolto come routine in un laboratorio di elettronica di potenza, RI, URL, PL devono essere individuati e nominati?

  • Risposta: Nel caso specifico, ossia per stazioni di prova, misura e collaudo elettrico, la norma di riferimento è la CEI EN 50191 che non richiede l’individuazione di RI e URL, ma l’individuazione di un Preposto.

Domanda: Nel caso di verifiche del circuito di prova (nella fattispecie realizzato da studenti, mai in tensione e nemmeno collegato ad un Impianto Elettrico) da parte dell’insegnante, quindi sotto tensione elettrica che può variare da 12V cc, 24 V AC, 220 V AC fino a 380 V AC, gli insegnati devono essere formati come PES e resi idonei?

RIVIVI GRATUITAMENTE IL SEMINARIO SULLA NUOVA CEI 11-27 2021

Scopri la formazione in E-Learning

Documenti correlati

Richiedi informazioni

Azienda

CONSENSO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI AI SENSI DELL'ART. 13 DEL REGOLAMENTO UE 2016/679

I dati personali saranno trattati come indicato nella nostra informativa sulla privacy, predisposta ai sensi del Regolamento UE 2016/679

Vuoi essere informato sulle novità legislative e normative gratuitamente?

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni