fbpx Skip to content

CORTE DI CASSAZIONE: INFORTUNIO SUL LAVORO E VERIFICA DELL’ESISTENZA DI UNA VALIDA DELEGA DI FUNZIONI

Desideri ulteriori informazioni e aggiornamenti?

Con la Sentenza n. 25535 del 28 giugno 2012 la Corte di Cassazione penale accoglie il ricorso di un datore di lavoro, condannato in primo e secondo grado, per la responsabilità per l’infortunio mortale di un dipendente che, incaricato di procedere allo smontaggio della gru cingolata, era rimasto schiacciato da uno dei tre elementi del braccio a traliccio staccatosi durante le manovre.

La Corte distrettuale è effettivamente incorsa nei vizi di omessa motivazione, lamentati dal ricorrente, in punto all’esistenza di una valida delega di funzioni in materia di sicurezza e di prevenzione degli infortuni, appositamente conferita dall’imputato ad altri professionisti, ragionevolmente giustificabile in ragione anche delle rilevanti dimensioni e della complessa articolazione gestionale della (Omissis).

Documenti correlati

Richiedi informazioni

Azienda

CONSENSO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI AI SENSI DELL'ART. 13 DEL REGOLAMENTO UE 2016/679

I dati personali saranno trattati come indicato nella nostra informativa sulla privacy, predisposta ai sensi del Regolamento UE 2016/679

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni