fbpx Skip to content

CODICE APPALTI: APPROVATO IL TERZO DECRETO CORRETTIVO

Desideri ulteriori informazioni e aggiornamenti?

La principale novità contenuta nel provvedimento è la riforma della disciplina del project financing finalizzata a semplificare la procedura di scelta del promotore. Lo schema di decreto delinea una “nuova” procedura di scelta del concessionario così strutturata:

1) fase di scelta del promotore
– l’amministrazione pone a base di gara uno studio di fattibilità riguardante la realizzazione dei lavori;
– la P.A. redige una graduatoria tra le offerte presentate e nomina promotore colui che è risultato primo in graduatoria;
– l’amministrazione approva il progetto preliminare presentato dal “promotore” (in tale fase il promotore procede, se necessario per l’approvazione, a modifiche progettuali ed altri adempimenti).

2) fase di attribuzione della concessione
– l’amministrazione aggiudica la concessione a seguito di procedura negoziata con il promotore ovvero, in subordine, con i concorrenti successivi in graduatoria.

La fase 2 non si svolge nel caso in cui il progetto non necessita di modifiche, poiché il promotore diventa automaticamente concessionario. Qualora il promotore, a seguito della procedura negoziata, non accetti le modifiche progettuali ed economico-progettuali, l’amministrazione ha facoltà di negoziare con i concorrenti successivi in graduatoria, sulla base del progetto del promotore come modificato a seguito della fase approvativa.

Documenti correlati

Richiedi informazioni

Azienda

CONSENSO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI AI SENSI DELL'ART. 13 DEL REGOLAMENTO UE 2016/679

I dati personali saranno trattati come indicato nella nostra informativa sulla privacy, predisposta ai sensi del Regolamento UE 2016/679

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni