fbpx Skip to content

CHECK LIST PER LA CORRETTA APPLICAZIONE DELLA NORMA CEI 11-27 NEI LAVORI ELETTRICI IN APPALTO

Desideri ulteriori informazioni e aggiornamenti?

I lavori elettrici costituiscono un’attività lavorativa ad alto rischio, spessissimo svolta in regime d’appalto. L’articolata disposizione normativa/legislativa, tra D. Lgs. 81/08 e norme tecniche CEI 11-27 e CEI EN 50110-1, richiede strumenti specifici per assicurare al datore di lavoro, committente e appaltatore, il completo assolvimento degli obblighi di legge.

Al fine di mettere a disposizione degli strumenti operativi per il controllo e la corretta applicazione delle previsioni normative nella sicurezza dei lavori elettrici in appalto, a tutti i partecipanti al Convegno “Rischio Elettrico 2016: Organizzazione, Gestione e Appalti dei Lavori Elettrici” che si terrà il 15/02/16 a Bologna verranno consegnate le seguenti check list:
– Check list di valutazione degli appaltatori per verificarne l’idoneità tecnico professionale ai Lavori Elettrici;
– Check list di autovalutazione adempimenti CEI 11-27 per appaltatori;
– Check list di autovalutazione adempimenti CEI 11-27 per Aziende con Servizio Interno di Manutenzione.

Tali check list consentiranno di aiutare il datore di lavoro committente e appaltatore a:
1. verificare l’idoneità tecnico professionale dei lavoratori addetti ai lavori elettrici dell’appaltatore, anche attraverso l’accertamento delle competenze e qualifiche dei lavoratori con riferimento alla norma CEI 11-27
2. verificare l’applicazione di idonee procedure di lavoro durante i lavori elettrici
3. accertare la predisposizione di un’organizzazione adeguata il corretto coordinamento del Committente con l’appaltatore, anche individuando le figure di raccordo e responsabili della corretta esecuzione (Responsabile dell’Impianto e Preposto Lavori), indicate dalle norme CEI 11-27 e CEI 50110-1
4. garantire una corretta dotazione di attrezzature e D.P.I. durante i lavori elettrici

Tutti questi aspetti sono cruciali per lavorare in sicurezza e prevenire gli infortuni connessi con le attività su impianti elettrici.
Fondamentale è il completo adempimento degli obblighi di legge, anche in considerazione di possibili responsabilità penali e organizzative, con le conseguenti pesantissime sanzioni previste dal D. Lgs. 231/01, condivise nei lavori in appalto tra Committente e Appaltatore.

Per maggiori informazioni ed iscriversi al Convegno “Rischio Elettrico 2016: Organizzazione, Gestione e Appalti dei Lavori Elettrici” organizzato da AIESiL (Associazione Imprese Esperte in Sicurezza sul Lavoro e Ambiente) e Vega Formazione, Ente di formazione Accreditato dalla Regione Veneto, clicca qui.

Documenti correlati

Richiedi informazioni

Azienda

CONSENSO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI AI SENSI DELL'ART. 13 DEL REGOLAMENTO UE 2016/679

I dati personali saranno trattati come indicato nella nostra informativa sulla privacy, predisposta ai sensi del Regolamento UE 2016/679

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni