Skip to content

CEI 11-27 LAVORI ELETTRICI: COME FARE UN PIANO DI INTERVENTO

Desideri ulteriori informazioni e aggiornamenti?

COS’È IL PIANO DI INTERVENTO PREVISTO DALLA NORMA CEI 11-27?

Come definito dal punto 3.7.10 della norma CEI 11-27:2014, il Piano di Intervento è il documento su cui sono riportate tutte le informazioni circa le modalità di intervento, le attrezzature da utilizzare ed i DPI e le misure di sicurezza da adottare durante il lavoro elettrico complesso.

QUANDO DEVE ESSERE PREDISPOSTO?

Il Piano di Intervento deve essere predisposto quando il lavoro elettrico è di tipo “complesso”, ossia quando l’attività è svolta su un impianto complesso, definito al punto 3.7.7 della norma CEI 11-27 come: “impianto o parti di impianto, ove si esegue l’attività, i cui circuiti risultino fisicamente alquanto articolati o poco controllabili visivamente per la particolare disposizione dei componenti e dei circuiti in occasione dei lavori, o per il numero di possibili alimentazioni, o per la presenza di impianti di Alta o Media tensione (AT o MT).”

QUALI SONO I CONTENUTI DEL PIANO DI INTERVENTO?

Il Piano di Intervento deve contenere, in via indicativa e non esclusiva:

  • I dati identificativi e descrittivi dell’impianto e del lavoro da svolgere
  • I nominativi delle seguenti figure: Responsabile dell’Impianto designato alla consegna (RI), Preposto ai Lavori (PL)
  • Tempo previsto per l’esecuzione dei lavori
  • Area occupata dal cantiere
  • Misure di sicurezza da adottare per parti in tensione prossime
  • Numero e compiti degli operatori e sequenza delle operazioni

 CHI DEVE PREDISPORRE IL PIANO DI INTERVENTO?

La predisposizione del Piano di Intervento (come previsto dalla norma CEI 11-27) è compito del Preposto ai Lavori (PL), in assenza di URL (Unità o persona responsabile della realizzazione del lavoro).

Ricordiamo che la stessa norma CEI 11-27 precisa che, qualora la URL sia una sola persona, essa può coincidere con la stessa che ricopre il ruolo di preposto alla conduzione dell’attività lavorativa sul posto di lavoro, ossia il già noto Preposto al Lavoro (PL).

E’ bene precisare che l’URL è una figura introdotta tenendo conto che nelle Società strutturate spesso è presente uno staff responsabile della progettazione dei lavori da eseguire sugli impianti elettrici, con il delicato compito di condurre le relative analisi del rischio.

Ricordiamo anche che, sempre ai sensi della norma CEI 11-27:

  • l’URL, se identificata in una persona, deve essere necessariamente una PES
  • il Preposto ai Lavori deve essere qualificato come PES (lasciando comunque la possibilità che lo stesso sia qualificato come PAV in casi particolari, non esemplificati nella norma stessa)

Scopri tutti i corsi sulla norma CEI 11-27 proposti da Vega Formazione, ente di formazione Accreditato dalla Regione Veneto con esperienza ormai più che ventennale nella formazione degli addetti ai lavori elettrici: CLICCA QUI!

Vega Engineering rende disponibile un Fac-simile di Piano di Intervento, conforme al “Modello PI 1 – Piano di intervento”, riportato all’Allegato G della norma CEI 11-27:2014.

PER SCARICARE IL PIANO DI INTERVENTO, AI SENSI DELLA NORMA CEI 11-27, CLICCA QUI.

Per visualizzare ulteriori moduli della sezione “CEI 11-27”, CLICCA QUI.

Vega Formazione, Ente accreditato dalla Regione Veneto, organizza corsi di formazione ed aggiornamento ai sensi della norma CEI 11-27 per gli addetti, preposti e responsabili di lavori elettrici validi anche come aggiornamento RSPP/ASPP, dirigenti, preposti e lavoratori, disponibili anche in modalità E-learning e Videoconferenza. Per ulteriori informazioni, CLICCA QUI.

 

Documenti correlati

Richiedi informazioni

Azienda

CONSENSO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI AI SENSI DELL'ART. 13 DEL REGOLAMENTO UE 2016/679

I dati personali saranno trattati come indicato nella nostra informativa sulla privacy, predisposta ai sensi del Regolamento UE 2016/679

Vuoi essere informato sulle novità legislative e normative gratuitamente?

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni