fbpx Skip to content

BANDO FIPIT DELL’INAIL: FINANZIAMENTI PER LA SICUREZZA IN AZIENDA

23719

Desideri ulteriori informazioni e aggiornamenti?

L’INAIL finanzia le piccole e micro imprese operanti nei settori dell’agricoltura, dell’edilizia, dell’estrazione e della lavorazione dei materiali lapidei in merito alla realizzazione di progetti innovativi mirati al miglioramento delle condizioni di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.

Il Bando FipitINAIL è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 165 del 18 luglio 2014 con titolo “Avviso di estratto di bando per il sostegno al miglioramento delle condizioni di salute e sicurezza sul lavoro, con particolare riferimento alla innovazione tecnologica“.

I Finanziamenti per il 2014 a disposizione per Bando Fipit messi a disposizione dall’INAIL sono 30 milioni di euro ripartiti tra i tre settori di attività:
– 15.582.703 € per il finanziamento dei progetti del settore agricoltura;
– 9.417.297 € per il finanziamento dei progetti del settore edilizia;
– 5.000.000 € per il finanziamento dei progetti del settore estrazione e lavorazione dei materiali lapidei.
I fondi di settore sono a loro volta suddivisi in budget regionali e provinciali come previsto nei relativi bandi.

Per aver accesso ai finanziamenti le imprese hanno a disposizione, dal 3 novembre 2014 e fino alle ore 18.00 del 3 dicembre 2014, sul sito dell’INAIL una servizio online per inserire la domanda di partecipazione.

Per visualizzare l’estratto del bando, i bandi regionali e provinciali, la modulistica e gli allegati tecnici si rimanda alla sezione Incentivi per la sicurezza – Bando Fipit del sito dell’INAIL.

Se sei interessato ad una consulenza o sei vuoi chiedere informazioni chiama il numero 041 3969013 o clicca qui.

Se sei invece interessato a Corsi Finanziati per la Sicurezza sul Lavoro Clicca qui.

Documenti correlati

News correlate

Caricamento news correlate...

Richiedi informazioni

Azienda

CONSENSO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI AI SENSI DELL'ART. 13 DEL REGOLAMENTO UE 2016/679

I dati personali saranno trattati come indicato nella nostra informativa sulla privacy, predisposta ai sensi del Regolamento UE 2016/679