fbpx Skip to content

ACCORDO STATO REGIONI SULL’ACCERTAMENTO DELLE TOSSICODIPENDENZE

Desideri ulteriori informazioni e aggiornamenti?

La Conferenza Permanente per i Rapporti tra lo Stato, le Regioni e le province autonome di Trento e Bolzano ha sancito, in data 18 settembre 2008, l’accordo per le “Procedure per gli accertamenti sanitari di assenza di tossicodipendenza o di assunzione di sostanze stupefacenti o psicotrope in lavoratori addetti a mansioni che comportano particolari rischi per la sicurezza, l’incolumità e la salute di terzi” applicative del provvedimento del 30 ottobre 2007 (art. 8, comma 2).
Le linee guida risultanti dalla conferenza unificata del 18 settembre 2008 chiariscono a livello nazionale i punti relativi alle modalità di accertamento, in particolare:

– attivazione della procedura: trasmissione dell’elenco dei lavoratori da sottoporre ad accertamenti da parte dei datori di lavoro;
– modalità di attivazione ed esecuzione degli accertamenti sanitari;
– procedure accertative di primo livello da parte del medico competente;
– procedure di laboratorio per l’effettuazione di accertamenti tossicologico-analitici di primo livello;
– procedure di diagnosi accertative di secondo livello a carico delle strutture sanitarie competenti;
– metodologia dell’accertamento da parte del medico competente;
– metodologia dell’accertamento da parte del SERT o da altre strutture sanitarie competenti;
– requisiti di qualità dei laboratori di analisi.

Documenti correlati

Richiedi informazioni

Azienda

CONSENSO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI AI SENSI DELL'ART. 13 DEL REGOLAMENTO UE 2016/679

I dati personali saranno trattati come indicato nella nostra informativa sulla privacy, predisposta ai sensi del Regolamento UE 2016/679

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni