fbpx Skip to content

Fac simile registro verifiche funi e catene

Vega Engineering rende disponibile nella propria banca dati uno strumento operativo per registrare le verifiche periodiche su funi e catene di apparecchi di sollevamento.

DA CHI DEVONO ESSERE SVOLTI I CONTROLLI E LE VERIFICHE SU FUNI E CATENE?

Le verifiche su fini e catene previste dalla normativa vigente devono essere svolte da una figura competente, designata direttamente dal datore di lavoro, che possieda:

  • conoscenza delle norme
  • conoscenza delle caratteristiche tecniche fornite dal costruttore
  • competenze per eseguire correttamente la manutenzione.

PERCHÉ È UTILE REGISTRARE LE VERIFICHE PERIODICHE DELLE FUNI E CATENE DEGLI APPARECCHI DI SOLLEVAMENTO?

Il registro delle verifiche periodiche su funi e catene degli apparecchi di sollevamento è uno strumento utile per adempiere all’obbligo previsto dall’art. 71 comma 9 D.Lgs. 81/08: “I risultati dei controlli devono essere riportati per iscritto e, almeno quelli relativi agli ultimi tre anni, devono essere conservati e tenuti a disposizione degli organi di vigilanza.

Il registro deve essere tenuto compilato in azienda a disposizione degli organi di vigilanza che possono richiederne la visione.

COME VA COMPILATO IL REGISTRO DELLE VERIFICHE PERIODICHE DELLE FUNI E CATENE DEGLI APPARECCHI DI SOLLEVAMENTO?

Il registro va compilato per ogni fune o catena, riportando i dati che possano identificare in modo univoco l’attrezzatura.

Il registro è composto da due tabelle per ogni dispositivo: la prima indica la tipologia di verifiche da effettuare, la seconda è la scheda dove devono essere annotate le registrazioni.

Nella scheda delle registrazioni deve essere riportata la data, il nome dell’addetto incaricato alla verifica, la periodicità del controllo, l’esito del controllo e la firma del verificatore.

Documenti correlati