fbpx Skip to content

Linee guida SUVA videoterminali

La SUVA ha pubblicato una linea guida nella quale vengono riportati alcuni consigli pratici per lavorare in posizione ergonomicamente corretta davanti al videoterminale.

LA LINEA GUIDA SUVA

L’ utilizzo del videoterminale, soprattutto se prolungato, può provocare qualche disturbo, essenzialmente per l’apparato muscolo-scheletrico e per la vista, o problemi di affaticamento mentale.

Tuttavia, osservando alcune norme di buona pratica è possibile prevenirli.

La linea guida che propone SUVA può essere utilizzata dai datori di lavoro per informare correttamente sui rischi a cui sono esposti i lavoratori che utilizzano abitualmente il videoterminale e per spiegare loro come sistemare la postazione di lavoro e usare le apparecchiature in modo corretto.

LA BUONA PRATICA DAVANTI AL VIDEOTERMINALE

Riportiamo ora alcuni consigli pratici per lavorare comodi al videoterminale:

posizionare lo schermo e il tavolo parallelamente alla finestra per evitare riflessi e abbagliamenti fastidiosi sullo schermo;
regolare la sedia tale che le ginocchia formano un angolo di 90 gradi o poco più;
per poter leggere senza difficoltà anche i caratteri più piccoli lo schermo deve trovarsi a una distanza di 70–90 cm dagli occhi;
fare movimento e pause regolari

L’INDICE DELLA LINEA GUIDA SUVA

1. Evitare riflessi e abbagliamenti
2. Regolare la sedia
3. Regolare l’altezza del tavolo
4. Posizionare schermo, tastiera, documenti
5. Lavorare con due schermi
6. Regolare l’altezza e la distanza dello schermo
7. Indossare occhiali per PC
8. Fare movimento e pause regolari
9. Lavorare comodi con il notebook

Riportiamo in allegato la Linea Guida SUVA “Lavoro al videoterminale – I nove consigli per lavorare comodi

 

Documenti correlati