fbpx Skip to content

SENTENZA DELLA CASSAZIONE SULL’OBBLIGO DI VERIFICA DELLA CAPACITA’ TECNICO PROFESSIONALE DEGLI APPALTATORI

Desideri ulteriori informazioni e aggiornamenti?

Nella Sentenza n. 36581 della Corte di Cassazione, del 21 settembre 2009, è affrontato l’obbligo del committente di verificare l’idoneità tecnico professionale delle imprese appaltatrici o dei lavoratori autonomi nel caso in cui vengano a loro affidati in appalto dei lavori.
Il committente, viene sostenuto, è garante della salvaguardia della incolumità di chi presta un’attività lavorativa per suo conto se le stesse non risultano dotate di capacità tecnico professionale proporzionata al tipo di attività commissionata ed alle corrette modalità di svolgimento di lavori e se questi, pur essendo pericolosi, vengono eseguiti senza adottare le necessarie precauzioni e misure idonee ai fini della tutela della salute e della sicurezza sul lavoro.

Documenti correlati

Richiedi informazioni

Azienda

CONSENSO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI AI SENSI DELL'ART. 13 DEL REGOLAMENTO UE 2016/679

I dati personali saranno trattati come indicato nella nostra informativa sulla privacy, predisposta ai sensi del Regolamento UE 2016/679

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni