fbpx Skip to content

PUBBLICATI DAL GSE DEI CHIARIMENTI IN MERITO AL POSIZIONAMENTO DEGLI APPARECCHI DI MISURA PER GLI IMPIANTI FOTOVOLTAICI

Desideri ulteriori informazioni e aggiornamenti?

Il DM del 19 febbraio 2007, all’art. 2, comma 1, lettera e, definisce l’energia prodotta da un impianto fotovoltaico come “l’energia elettrica misurata all’uscita del gruppo di conversione della corrente continua in corrente alternata, ivi incluso l’eventuale trasformatore, prima che essa sia resa disponibile alle utenze elettriche del soggetto responsabile e/o immessa nella rete elettrica”.
Ai fini dell’erogazione degli incentivi il GSE ritiene che:
– per impianti collegati alla rete in media ed alta tensione, che alimentano eventuali utenze in media e bassa tensione, è possibile installare il misuratore dell’energia prodotta tra l’inverter con uscita in BT e il trasformatore BT/MT;
– per impianti collegati alla rete in bassa tensione, che alimentano utenze in bassa tensione, i misuratori devono sempre essere posizionati all’uscita del gruppo di conversione della corrente continua, ivi incluso l’eventuale trasformatore di isolamento e/o di adattamento BT/BT, prima che essa sia resa disponibile alle utenze e/o immessa nella rete elettrica.
Per ulteriori informazioni e per il download degli schemi esemplificativi tipici di collegamento, clicca qui

Documenti correlati

Richiedi informazioni

Azienda

CONSENSO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI AI SENSI DELL'ART. 13 DEL REGOLAMENTO UE 2016/679

I dati personali saranno trattati come indicato nella nostra informativa sulla privacy, predisposta ai sensi del Regolamento UE 2016/679

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni