fbpx Skip to content

PRIMO SOCCORSO AZIENDALE: IL REGOLAMENTO SULLE MODALITA’ DI APPLICAZIONE IN AMBITO FERROVIARIO

Desideri ulteriori informazioni e aggiornamenti?

Il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti ha pubblicato il regolamento relativo al primo soccorso per le aziende o unità produttive che svolgono attività di trasporto ferroviario: Decreto 24 gennaio 2011, n. 19 “Regolamento sulle modalità di applicazione in ambito ferroviario, del decreto 15 luglio 2003, n. 388, ai sensi dell’articolo 45, comma 3, del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81”.

Il D.Lgs. 81/08 prevede, per la sua piena e completa attuazione, numerosi rimandi a disposizioni, regolamenti e provvedimenti attuativi, fissando inoltre le scadenze entro le quali questi provvedimenti devono essere emanati.

Il Decreto Interministeriale n. 19 del 24 gennaio 2011 era previsto dall’articolo 45 Primo Soccorso, comma 3, del D. Lgs. 81/08, di cui si riporta il testo:

“(…) 3. Con appositi decreti ministeriali, acquisito il parere della Conferenza permanente, acquisito il parere della Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le regioni e le province autonome di Trento e di Bolzano, vengono definite le modalità di applicazione in ambito ferroviario del decreto ministeriale 15 luglio 2003, n. 388 e successive modificazioni.”

Il Decreto, entrato in vigore il 26 marzo 2011, è costituito da sette articoli e da un allegato:

Art. 1 Finalità
Art. 2 Ambito di applicazione
Art. 3 Definizioni
Art. 4 Organizzazione di pronto soccorso
Art. 5 Dotazioni per il primosoccorso
Art. 6 Formazione per il primo soccorso
Art. 7 Disposizioni transitorie e finali
Allegato I – Programma del corso formativo di primo soccorso di cui all’articolo 6

Documenti correlati

Richiedi informazioni

Azienda

CONSENSO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI AI SENSI DELL'ART. 13 DEL REGOLAMENTO UE 2016/679

I dati personali saranno trattati come indicato nella nostra informativa sulla privacy, predisposta ai sensi del Regolamento UE 2016/679

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni