fbpx Skip to content

PATENTINO MULETTO: COS’È E COME SI OTTIENE?

Desideri ulteriori informazioni e aggiornamenti?

L’uso del muletto (o carrello elevatore), attrezzatura diffusa nelle aziende di ogni tipo e dimensione, comporta notevoli rischi per la sicurezza e può determinare infortuni sia per il conducente sia per gli altri lavoratori presenti nelle aree di manovra.

Per tali ragioni la normativa vigente consente l’uso del muletto solo agli operatori che abbiano frequentato una specifica formazione e abbiano conseguito il cosiddetto “patentino muletto”, ossia l’attestato di abilitazione all’uso del carrello elevatore.

Vediamo di capire che cos’è il “patentino muletto” e come si ottiene.

COSA SI INTENDE PER MULETTO (O CARRELLO INDUSTRIALE SEMOVENTE)?

La normativa vigente (Accordo Stato Regioni del 22/2/2012) definisce il muletto con l’espressione: “carrello industriale semovente: qualsiasi veicolo dotato di ruote (eccetto quelli circolanti su rotaie) concepito per trasportare, trainare, spingere, sollevare, impilare o disporre su scaffalature qualsiasi tipo di carico ed azionato da un operatore a bordo su sedile”.

L’Accordo Stato Regioni sopra citato, oltre al muletto definito come: “carrello industriale semovente”, distingue altre due tipologie di carrelli elevatori differenti:

  • Carrelli elevatori semoventi a braccio telescopico
  • Carrelli elevatori semoventi telescopici rotativi

ADDETTI USO CARRELLO ELEVATORE

Iscriviti ai Corsi di Formazione e Aggiornamento per Addetti Carrello Elevatore

PATENTINO MULETTO: CHI PUÒ UTILIZZARE IL CARRELLO ELEVATORE?

Per conseguire l’abilitazione all’uso dei carrelli elevatori delle tre categorie sopra descritte è necessario frequentare uno specifico corso di formazione teorico pratico al termine del quale viene rilasciato l’attestato per carrello elevatore, il cosiddetto “patentino muletto”.​​

Il muletto, quindi, può essere utilizzato esclusivamente da operatori in possesso di formazione e addestramento conforme a quanto stabilito dall’Accordo Stato Regioni del 22/2/2012.

In particolare l’Accordo prevede che il carrellista o mulettista sia in possesso di un attestato di abilitazione all’uso del carrello elevatore, da molti chiamato “patentino muletto” conseguito partecipando ad un corso di formazione teorico e pratico per l’uso del carrello elevatore della durata di 12 ore.

QUAL È LA VALIDITÀ DEL PATENTINO MULETTO?

La normativa vigente prevede che il “patentino muletto” vada aggiornato con uno specifico corso di aggiornamento della durata di 4 ore ogni 5 anni.

Se il “patentino muletto” è scaduto l’operatore non potrà condurre il carrello elevatore fino a quando non frequenterà il corso di aggiornamento.

DOCUMENTI UTILI: NOMINA ADDETTO ALL’USO DEL MULETTO

La normativa vigente in materia di sicurezza sul lavoro (D.Lgs. 81/08) non prevede l’obbligo di nominare formalmente l’addetto all’utilizzo del muletto.

Tuttavia considerando che il datore di lavoro può concedere l’uso del carrello elevatore solo quando sussistono le seguenti condizioni:

  • patentino muletto” in corso di validità
  • idoneità a seguito di visita medica per la conduzione del carrello elevatore
  • negatività ai controlli su alcol e sostanze psicotrope (test antidroga)

è opportuno che il datore di lavoro autorizzi formalmente il lavoratore all’uso del muletto.

Vega Engineering rende disponibile nella propria banca dati un modulo per la nomina dell’addetto all’uso del carrello elevatore.

Scarica gratuitamente il Fac simile Nomina addetto all’uso di carrelli elevatori semoventi con conducente a bordo ai sensi del D. Lgs. 81/08 e Accordo Stato-Regioni 22/02/12.

ADDETTI USO CARRELLO ELEVATORE

Iscriviti ai Corsi di Formazione e Aggiornamento per Addetti Carrello Elevatore

Documenti correlati

Richiedi informazioni

Azienda

CONSENSO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI AI SENSI DELL'ART. 13 DEL REGOLAMENTO UE 2016/679

I dati personali saranno trattati come indicato nella nostra informativa sulla privacy, predisposta ai sensi del Regolamento UE 2016/679

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni