fbpx Skip to content

NUOVO CONTO ENERGIA: INCENTIVI AL FOTOVOLTAICO PER LA SOSTITUZIONE DELL’ETERNIT

Desideri ulteriori informazioni e aggiornamenti?

Il nuovo conto energia riconosce un incremento del 5% della tariffa per gli impianti fotovoltaici realizzati su edifici in sostituzione di contenenti amianto.
Il motivo principale del continuo ritardo nelle operazioni di bonifica dei materiali contenenti amianto sono gli alti costi delle operazioni di smantellamento e smaltimento, ostacolo che ora può essere superato grazie agli incentivi per il fotovoltaico, che consentono di coprire, almeno in parte, le spese: sostituendo l’eternit delle coperture con i moduli fotovoltaici è possibile produrre e vendere energia elettrica beneficiando delle tariffe incentivanti previste dal Conto energia.
I risultati delle politiche incentivanti adottate in Italia sono già tangibili: secondo i dati del Gestore dei servizi energetici (GSE) riferiti all’inizio di settembre:
– il fotovoltaico al posto dell’eternit sfiora ormai i cento MW di potenza installata (99,6 MW);
– la regione che ha sostituito il maggior numero di vecchie coperture d’amianto con pannelli solari è la Lombardia (oltre 165mila mq complessivamente bonificati). A seguire Emilia Romagna (quasi 147mila mq), Piemonte (quasi 115mila mq) e Veneto (circa 112mila mq);
– a livello nazionale, le coperture bonificate grazie alla campagna eternit free raggiungono quasi i 925mila mq di superficie complessiva.

Per ulteriori informazioni sul nuovo conto energia visitare il sito www.gse.it

Documenti correlati

Richiedi informazioni

Azienda

CONSENSO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI AI SENSI DELL'ART. 13 DEL REGOLAMENTO UE 2016/679

I dati personali saranno trattati come indicato nella nostra informativa sulla privacy, predisposta ai sensi del Regolamento UE 2016/679

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni