fbpx Skip to content

NUOVA REGOLA TECNICA DI PREVENZIONE INCENDI SULLE MACCHINE ELETTRICHE FISSE

23741

Desideri ulteriori informazioni e aggiornamenti?

Il 5 Agosto 2014 è stato pubblicato sulla G.U. n. 180 il D.M. 15 Luglio 2014 riguardante l’Approvazione della regola tecnica di prevenzione incendi per la progettazione, l’installazione e l’esercizio delle macchine elettriche fisse con presenza di liquidi isolanti combustibili in quantità superiore ad 1 m3.

Finalità del Decreto Ministeriale è di salvaguardare persone e tutelare beni determinando precise regole su come progettare, costruite e manutenere macchine elettriche fisse con presenza di liquidi isolanti combustibili in quantità superiore ad 1 m3.

Struttura del D.M. 15/07/2014:

Art. 1 Campo di applicazione
Art. 2 Obiettivi
Art. 3 Disposizioni tecniche
Art. 4 Applicazione delle disposizioni tecniche
Art. 5 Commercializzazione CE
Art. 6 Disposizioni complementari e finali

Allegato I

Nello specifico l’Art.2 della Regola Tecnica sulla Prevenzione Incendi di Macchine Elettriche riporta i seguenti obiettivi:

a) prevenire e mitigare, per quanto possibile, le conseguenze di
situazioni di guasto interno alle macchine che possono essere causa
d’incendio ovvero esplosione;
b) garantire la stabilita’ delle strutture portanti al fine di
assicurare il soccorso agli occupanti;
c) limitare, in caso di incendio ovvero di esplosione, danni a
persone, animali e beni;
d) limitare la propagazione di un incendio all’interno dei
locali, edifici contigui o aree esterne;
e) assicurare la possibilità’ che gli occupanti lascino
l’istallazione indenni o che gli stessi siano soccorsi in altro modo;
f) garantire la possibilità’ per le squadre di soccorso di
operare in condizioni di sicurezza.

Stabilite le finalità, l’Allegato Tecnico fissa i livelli di sicurezza antincendio e le prestazioni delle misure di sicurezza sia per le nuove installazioni che per le installazioni esistenti, permettendo di adeguare quest’ultime a step incrementali successivi.

In particolare, per quanto concerne le installazioni di macchine elettriche fisse già in esercizio alla data di entrata in vigore del decreto sulla prevenzione incendi di macchine elettriche, l’applicazione delle disposizioni in esso contenute dovrà seguire un piano progressivo di adeguamento secondo i termini previsi dall’art. 6.

Documenti correlati

News correlate

Caricamento news correlate...

Richiedi informazioni

Azienda

CONSENSO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI AI SENSI DELL'ART. 13 DEL REGOLAMENTO UE 2016/679

I dati personali saranno trattati come indicato nella nostra informativa sulla privacy, predisposta ai sensi del Regolamento UE 2016/679