fbpx Skip to content

NOTA DEL “NIA”: INCENDI DI NATURA ELETTRICA

Desideri ulteriori informazioni e aggiornamenti?

LE FUNZIONI DEL NIA
Le principali funzioni del “NIA”Nucleo Investigativo Antincendio dei VVF – sono quelle dello studio, della ricerca e dell’analisi per la valutazione delle cause d’incendio. Inoltre, fornisce supporto ai competenti organi di polizia giudiziaria per le attività investigative connesse al verificarsi di sinistri caratterizzati da incendio.

INTRODUZIONE DEL DOCUMENTO
L’utilizzo quotidiano dell’energia elettrica, per via della sua scontata e necessaria presenza, viene spesso sottovalutata come causa o effetto di un incidente.
L’elettricità infatti non può essere percepita direttamente ma è possibile osservarne alcuni effetti come ad esempio: il calore, il magnetismo e la luminosità.
La diretta percezione dell’elettricità è legata soltanto ai sui effetti fisiopatologici derivanti da un contatto accidentale (diretto o indiretto) con parti in tensione, che può determinare il passaggio di una corrente attraverso il corpo umano e che vanno dal lieve fastidio a danni anche mortali, oppure effetti d’arco che possono determinare anche ustioni.
Gli incendi di natura elettrica sono in genere considerati accidentali, anche se possono verificarsi incendi dovuti a eventi naturali (fulmini) e di natura dolosa (mediante manomissione di impianti e apparecchi).

INDICE DEL DOCUMENTO
Riportiamo di seguito l’indice del documento “Incendi di natura elettrica” a cura del “NIA”:
1. Introduzione
2. Statistiche
3. Fenomenologia degli incendi di natura elettrica
4. Metodologie investigative sugli incendi di natura elettrica
5. Segni elettrici
6. Casi reali: esempi di indagini svolte dal NIA
7. Prove sperimentali svolte dal NIA
8. Bibliografia (non esaustiva)

Documenti correlati

Richiedi informazioni

Azienda

CONSENSO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI AI SENSI DELL'ART. 13 DEL REGOLAMENTO UE 2016/679

I dati personali saranno trattati come indicato nella nostra informativa sulla privacy, predisposta ai sensi del Regolamento UE 2016/679

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni