fbpx Skip to content

INCHIESTE PUBBLICHE E NORME CEI: SISTEMI ELETTRICI E CEM

Desideri ulteriori informazioni e aggiornamenti?

Segnaliamo i progetti di inchiesta pubblica del CEI (Comitato Elettrotecnico Italiano) codificati come C1303 e C1295 che forniscono indicazioni, rispettivamente, per l’impiego dei sistemi di automazione degli impianti tecnici negli edifici e per la corretta progettazione ed installazione di sistemi e componenti elettrici per BT in ambienti soggetti a rischio sismico.

Il CEI ha pubblicato, inoltre, la nuova Norma EN 50527-2-3 per la valutazione dell’esposizione ai Campi Elettromagnetici (CEM) dei lavoratori portatori di dispositivi medici impiantabili attivi.

Vediamo più nel dettaglio queste novità…

C1303 – GUIDA ALL’IMPIEGO DEI SISTEMI DI AUTOMAZIONE DEGLI IMPIANTI TECNICI NEGLI EDIFICI IDENTIFICAZIONE DEGLI SCHEMI FUNZIONALI E STIMA DEL CONTRIBUTO ALLA RIDUZIONE DEL FABBISOGNO ENERGETICO DI UN EDIFICIO

La Guida aggiorna e sostituisce la Guida CEI 205-18:2017-04 e permette di interpretare ed applicare la norma EN ISO 52120-1:2022 “Energy performance of buildings – Contribution of building automation, controls and building management – Part 1: General framework and procedures”.

Con riferimento alle funzioni di automazione degli impianti tecnici degli edifici (residenziali e non) incluse nella EN ISO 52120-1 la Guida:

  • le classifica al fine di identificarne le prestazioni connesse al risparmio energetico
  • ne specifica i requisiti minimi
  • ne identifica i metodi per valutare l’efficienza energetica
  • riporta esempi di schemi a blocchi funzionali per una loro implementazione
  • definisce una terminologia tecnica unificata.

La Guida è rivolta a:

  • enti pubblici e agli ispettori preposti alla valutazione energetica dei sistemi di automazione degli impianti tecnici di edificio
  • costruttori degli apparecchi utilizzati nei sistemi automatici
  • progettisti dei sistemi automatici
  • installatori
  • system integrators
  • utenti.

L’inchiesta pubblica scadrà il 7/10/2022

NORMA CEI 11-27: CORSI PER ADDETTI (PES, PAV, PEI), PREPOSTI E RESPONSABILI DI LAVORI ELETTRICI

Scopri la proposta formativa di Vega Formazione, anche in E-Learning e Videoconferenza

C1295 – GUIDA PER LA CORRETTA PROGETTAZIONE ED INSTALLAZIONE DI SISTEMI E COMPONENTI ELETTRICI PER BT IN AMBIENTI SOGGETTI A RISCHIO SISMICO

La Guida riporta i suggerimenti, raccomandazioni di progetto e accorgimenti di installazione per ridurre la vulnerabilità sismica di sistemi e componenti a bassa tensione (BT).

La raccomandazioni della Guida si applicano ai sistemi e componenti elettrici a bassa tensione per i quali si voglia garantire il rispetto delle prestazioni loro richieste nelle condizioni ambientali dovute al sisma, sia per l’ambito residenziale che per ospedali, industrie, terziario, luoghi con pericoli specifici come rilasci chimici, rilasci radioattivi, ecc..

La Guida può essere applicata sia agli impianti nuovi, installati in edifici nuovi o esistenti, sia agli impianti esistenti.

Le raccomandazioni della Guida sono di ausilio nei casi in cui leggi e regolamenti specifici richiedano la riduzione della vulnerabilità sismica di elementi impiantistici.

La Guida non si applica a sistemi e componenti di media e alta tensione (quadri, trasformatori, apparecchi elettrici) ed ai gruppi elettrogeni, in quanto già trattati da normative e prescrizioni specifiche nazionali e internazionali riportate nelle normative di riferimento (es: CEI IEC TS 62271-210, CEI 17-105 (IEC TR 62271-300), CEI EN 62271-207 (CEI 17-106), che riguardano le prove sismiche su apparecchiature (quadri e componenti di Media Tensione e apparecchiature di Alta Tensione), CEI 45-100 che riguarda la qualifica simica dei gruppi elettrogeni, e IEEE 693 che riguarda il progetto sismico delle sottostazioni, ecc.).

L’inchiesta pubblica scadrà il 7/10/2022

NUOVA NORMA CEI EN 50527-2-3

Classificazione CEI: 106-46

Titolo: Procedura per la valutazione dell’esposizione ai Campi Elettromagnetici (CEM) dei lavoratori portatori di dispositivi medici impiantabili attivi

Descrizione: Parte 2-3: Valutazione specifica per lavoratori con neurostimolatori impiantabili

La nuova Norma descrive la procedura per la valutazione richiesta nella Norma CEI EN 50527-1:2017-09, Allegato A, per i lavoratori con sistemi neurostimolatori (NS) impiantati, in particolare del tipo utilizzato per la stimolazione del midollo spinale (SCS).

È riconosciuto che i neurostimolatori impiantabili sono stati sviluppati per un’ampia varietà di applicazioni cliniche, tuttavia i dispositivi SCS nell’ambito di applicazione di questa Norma rappresentano il segmento più ampio dei neurostimolatori impiantabili ad oggi.

Lo scopo della valutazione specifica è determinare il rischio per i lavoratori con dispositivi SCS impiantati derivante dall’esposizione ai Campi Elettromagnetici (CEM) sul luogo di lavoro.

La valutazione include la probabilità di effetti clinicamente significativi.

NORMA CEI 11-27: CORSI PER ADDETTI (PES, PAV, PEI), PREPOSTI E RESPONSABILI DI LAVORI ELETTRICI

Scopri la proposta formativa di Vega Formazione, anche in E-Learning e Videoconferenza

Documenti correlati

Richiedi informazioni

Azienda

CONSENSO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI AI SENSI DELL'ART. 13 DEL REGOLAMENTO UE 2016/679

I dati personali saranno trattati come indicato nella nostra informativa sulla privacy, predisposta ai sensi del Regolamento UE 2016/679

Vuoi essere informato sulle novità legislative e normative gratuitamente?

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni