fbpx Skip to content

IMPRESA CONDANNATA PER INFORTUNIO MORTALE: IL TAR STOPPA L’APPALTO

Desideri ulteriori informazioni e aggiornamenti?

Un’interessante notizia è stata pubblicata nel sito dell’INAIL il 16 febbraio 2012: al centro della vicenda, il bando per la costruzione della nuova facoltà di Lettere e filosofia a Modena.

MODENA – Stop all’appalto per una cordata di imprese comprendente una ditta condannata per un infortunio mortale sul lavoro legato a gravi violazioni alle norme sulla sicurezza. Lo ha deciso, nei giorni scorsi, il Tar dell’Emilia Romagna. Al centro della vicenda il bando promosso, a Modena, per “riallestire” il comparto di Sant’Eufemia, area dove un tempo sorgeva l’ex carcere maschile della città, nella nuova facoltà di Lettere e filosofia dell’Università di Modena e Reggio Emilia, 860 metri quadrati destinati ad aule e spazi didattici per un totale di 700 posti a sedere.

Per continuare a leggere la news, vai sul sito dell’INAIL.

Documenti correlati

Richiedi informazioni

Azienda

CONSENSO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI AI SENSI DELL'ART. 13 DEL REGOLAMENTO UE 2016/679

I dati personali saranno trattati come indicato nella nostra informativa sulla privacy, predisposta ai sensi del Regolamento UE 2016/679

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni