fbpx Skip to content

IMPIANTI CONDOMINIALI CENTRALIZZATI D’ANTENNA: SOSTITUITE LE REGOLE TECNICHE

Desideri ulteriori informazioni e aggiornamenti?

Si segnala il Decreto 22 gennaio 2013 del Ministero dello Sviluppo Economico (pubblicato nella G.U. n. 25 del 30 gennaio 2013) dal titolo “Regole tecniche relative agli impianti condominiali centralizzati d’antenna riceventi del servizio di radiodiffusione”.

Come riportato nell’art. 1, il Decreto disciplina:

– gli impianti centralizzati d’antenna condominiali che ricevono i segnali del servizio di radiodiffusione, terrestre e satellitare e ne effettuano la distribuzione nell’edificio con conseguente riduzione ed eliminazione della molteplicità di antenne individuali, per motivi sia estetici sia funzionali, fermo restando quanto prescritto al comma 1 dell’art. 209 del D.Lgs. 1 agosto 2003, n. 259;
– la progettazione e la realizzazione degli impianti d’antenna riceventi il servizio di radiodiffusione conseguenti al riutilizzo di parte della banda UHF da parte dei servizi di comunicazione elettronica.

Si ricorda che il comma 1 dell’art. 209 del D.Lgs. 1 agosto 2003, n. 259 “Codice delle comunicazioni elettroniche” stabilisce che: “I proprietari di immobili o di porzioni di immobili non possono opporsi alla installazione sulla loro proprieta’ di antenne appartenenti agli abitanti dell’immobile stesso destinate alla ricezione dei servizi di radiodiffusione e per la fruizione dei servizi radioamatoriali”.

Il nuovo provvedimento è in vigore dal 31 gennaio 2013.

Dal 31 gennaio 2013 perde efficacia, in quanto abrogata, il precedente Decreto Ministeriale 11 novembre 2005 che prevedeva le regole tecniche degli impianti condominiali centralizzati d’antenna riceventi del servizio di radiodiffusione.

Documenti correlati

Richiedi informazioni

Azienda

CONSENSO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI AI SENSI DELL'ART. 13 DEL REGOLAMENTO UE 2016/679

I dati personali saranno trattati come indicato nella nostra informativa sulla privacy, predisposta ai sensi del Regolamento UE 2016/679

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni