fbpx Skip to content

FAC SIMILE SCHEDA SEGNALAZIONE ANOMALIE SICUREZZA SUL LAVORO

Desideri ulteriori informazioni e aggiornamenti?

Il D.lgs. 81/08 prevede che i Lavoratori e i Preposti abbiano l’obbligo di segnalare tempestivamente ai superiori diretti le deficienze dei mezzi e dei dispositivi di sicurezza, nonché qualsiasi eventuale condizione di pericolo di cui vengano a conoscenza.

Nello specifico, l’art. 19 del D. Lgs. 81/08 alla lettera f) prescrive che il Preposto debba:segnalare tempestivamente al datore di lavoro o al dirigente sia le deficienze dei mezzi e delle attrezzature di lavoro e dei dispositivi di protezione individuale, sia ogni altra condizione di pericolo che si verifichi durante il lavoro, delle quali venga a conoscenza sulla base della formazione ricevuta”.

Peraltro le novità apportate dalla Legge n. 215/2021 al Testo Unico sulla Salute e Sicurezza sul Lavoro (TUSL), di cui abbiamo parlato in una precedente news e trattato in uno specifico seminario, visibile gratuitamente nella nostra piattaforma elearning, hanno introdotto ulteriori obblighi a carico della figura del Preposto, che quindi diviene una figura chiave per garantire l’attuazione delle misure di sicurezza che il datore di lavoro ha messo a disposizione.

Lo stesso obbligo di segnalazione vale anche per i Lavoratori; infatti l’art. 20 del D. Lgs. 81/08 alla lettera e) prevede che i Lavoratori debbano: segnalare immediatamente al datore di lavoro, al dirigente o al preposto le deficienze dei mezzi e dei dispositivi di cui alle lettere c) e d), nonché qualsiasi eventuale condizione di pericolo di cui vengano a conoscenza, adoperandosi direttamente, in caso di urgenza, nell’ambito delle proprie competenze e possibilità e fatto salvo l’obbligo di cui alla lettera f) per eliminare o ridurre le situazioni di pericolo grave e incombente, dandone notizia al rappresentante dei lavoratori per la sicurezza”.

COME ADEMPIERE CORRETTAMENTE A TALE OBBLIGO DI SEGNALAZIONE?

Il D.Lgs. 81/2008 non fornisce le indicazioni su come si debba adempiere a tale obbligo, risulta però chiaro che se la segnalazione del Lavoratore o del Preposto viene riportata per iscritto risulta certamente più facile dimostrare l’adempimento legislativo. 

A tal proposito Vega Engineering mette a disposizione uno strumento operativo gratuito per la Segnalazione delle Anomalie ai fini della Sicurezza negli Ambienti di Lavoro, utile anche per essere incorporato nei Sistemi di Gestione della Sicurezza UNI ISO 45001.

Il modulo può essere utilizzato sia dai Lavoratori che dai Preposti per segnalare le situazioni di anomalia che si possono riscontrare nello svolgimento dell’attività lavorativa.

QUALI SONO LE SANZIONI IN CASO DI MANCATA SEGNALAZIONE?

La mancata segnalazione da parte dei Lavoratori comporta una sanzione penale pari all’arresto fino a un mese o un’ammenda da € 245,70 a € 737,10.

Nei confronti dei Preposti è prevista una sanzione penale pari all’arresto fino a due mesi o un’ammenda da € 491,40 a € 1.474,21.

Per scaricare il Fac simile della Scheda di segnalazione anomalie ai fini della sicurezza sul lavoro ai sensi del D.lgs 81/08 art. 19 – art. 20: CLICCA QUI!

IL NUOVO PREPOSTO ALLA SICUREZZA: COSA CAMBIA CON LE ULTIME MODIFICHE AL D.LGS. 81/08

Segui il Seminario Gratuito in E-Learning di Vega Formazione

Documenti correlati

Richiedi informazioni

Azienda

CONSENSO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI AI SENSI DELL'ART. 13 DEL REGOLAMENTO UE 2016/679

I dati personali saranno trattati come indicato nella nostra informativa sulla privacy, predisposta ai sensi del Regolamento UE 2016/679

Vuoi essere informato sulle novità legislative e normative gratuitamente?

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni