fbpx Skip to content

DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI E RISCHIO RAPINA

Desideri ulteriori informazioni e aggiornamenti?

Il documento recepisce principi e contenuti che devono essere inseriti nel Documento di valutazione dei Rischi per meglio specificare gli adempimenti che spettano al datore di lavoro, e nel contempo rende più incisivo il ruolo di controllo, di partecipazione e di proposta dei Rls, al fine di prevenire i rischi derivanti da rapina e che possono provocare traumi e danni psicofisici ai lavoratori.
Inoltre viene valorizzato e meglio definito il ruolo delle Asl sia nel rapporto con le Prefetture, sia nella definizione dei compiti della struttura sanitaria rispetto alla corretta attuazione dei Protocolli d’intesa per la prevenzione della criminalità in banca. A tale proposito il provvedimento delle Regione Toscana riafferma in modo netto che compito del datore di lavoro, nel redigere il DVR non può non avere al centro la massima tutela possibile della salute e della sicurezza dei lavoratori e dei clienti, rispetto alla tutela del patrimonio.
In definitiva si tratta di un utile strumento di lavoro che potrà permettere di qualificare e rendere più incisiva l’intervento delle strutture sindacali a aziendali (Rls-Rsa) e territoriali, ma soprattutto chiarisce ruoli e responsabilità dei soggetti e degli enti che hanno competenza ad intervenire per prevenire questa tipologia di rischio.

Documenti correlati

Richiedi informazioni

Azienda

CONSENSO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI AI SENSI DELL'ART. 13 DEL REGOLAMENTO UE 2016/679

I dati personali saranno trattati come indicato nella nostra informativa sulla privacy, predisposta ai sensi del Regolamento UE 2016/679

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni