fbpx Skip to content

DELIBERA ARG/ELT 127/10: DAL 2011 GLI IMPIANTI POSSONO GODERE DELLE TARIFFE INCENTIVANTI FIN DALL’ENTRATA IN ESERCIZIO

Desideri ulteriori informazioni e aggiornamenti?

Con delibera ARG/elt 127/10 del 4 agosto 2010, l’Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas (AEEG) modifica le delibere 280/07, ARG/elt 74/08 e ARG/elt 1/09 relative allo scambio sul posto, al ritiro dedicato e alla tariffa onnicomprensiva.

Le delibere in questione dettano le regole tecniche ed economiche per accedere alle varie tipologie di incentivo per la cessione dell’energia prodotta: scambio sul posto, ritiro dedicato, tariffa onnicomprensiva (per le modalità degli incentivi vedi Riferimenti).
Le novità, operative da gennaio 2011, in pratica garantiranno che gli impianti di produzione che accedono al ritiro dedicato, allo scambio sul posto o alla tariffa fissa onnicomprensiva possano godere delle tariffe incentivanti fin dall’entrata in esercizio.

Gli impianti di produzione di energia per i quali sarà stata fatta richiesta di abilitazione commerciale ai sensi del Tica (Testo integrato delle connessioni attive, delibera ARG/elt 99/08) sono inseriti nel contratto di dispacciamento in immissione del GSE. In questo senso, all’atto della “convalida commerciale” delle unità di produzione dell’impianto, il GSE avrà ricevuto dal sistema informatico implementato da Terna una comunicazione preliminare sulla richiesta della tariffazione agevolata per l’energia prodotta.

I soggetti interessati dovranno comunque presentare al GSE istanza per l’accesso al ritiro dedicato, allo scambio sul posto o al ritiro a tariffa fissa onnicomprensiva, entro 60 giorni dalla data di entrata in esercizio dell’impianto di produzione. Il GSE verificherà che siano presenti le condizioni richieste dalle norme per ottenere gli incentivi e stipulerà la convenzione per la cessione commerciale dell’energia elettrica prodotta con effetti dall’entrata in esercizio dell’impianto.
Se invece non sono presenti le condizioni richieste, il GSE non stipulerà la convenzione e l’impianto verrà eliminato dal contratto di dispacciamento in immissione del GSE.

Per ulteriori informazioni visitare il sito dell’Autorità per l’energia elettrica e il gas

Documenti correlati

Richiedi informazioni

Azienda

CONSENSO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI AI SENSI DELL'ART. 13 DEL REGOLAMENTO UE 2016/679

I dati personali saranno trattati come indicato nella nostra informativa sulla privacy, predisposta ai sensi del Regolamento UE 2016/679

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni