fbpx Skip to content

COVID E RIAPERTURE: ECCO LE NUOVE LINEE GUIDA

Desideri ulteriori informazioni e aggiornamenti?

A seguito della pubblicazione dei “Decreti Rilancion. 52 del 22/04/21 e n. 65 del 18/05/21 la Conferenza delle Regioni e delle Provincie Autonome ha emanato le nuove “Linee Guida per la Ripresa delle Attività Economiche e Sociali” integrate e riviste sulla base dei Decreti sopra citati, per favorire la prevenzione dal contagio durante l’emergenza da Covid-19 nelle attività Economiche e Sociali.

LE LINEE GUIDA PER LE RIAPERTURE, A QUALI ATTIVITA’ PRODUTTIVE SI RIFERISCONO?
Le “Linee Guida per le Riaperture delle Attività Economiche e Sociali” riportano i riferimenti per l’applicazione delle Misure Anticontagio da Covid-19 per le attività di:

– Ristorazione e Cerimonie
– Attività Turistiche e Ricettive
– Cinema e Spettacoli dal Vivo
– Piscine Termali e Centri Benessere
– Servizi alla Persona
– Commercio
– Musei, Archivi, Biblioteche e Luoghi della Cultura
– Parchi Tematici e Divertimento
– Circolo Culturali e Ricreativi
– Congressi e Grandi Eventi Fieristici
– Sagre e Fiere Locali
– Corsi di Formazione

LE NOVITA’ DELLE NUOVE LINEE GUIDA PER LE RIAPERTURE DELLE ATTIVITA’ PRODUTTIVE
La revisione delle linee guida (ricordiamo che la precedente versione era stata pubblicata in aprile 2021, nemmeno un mese fa) si è resa necessaria per raccordare il documento della Conferenza Stato Regioni con il recente Decreto Rilancio del 18/5/21.
Così, oltre ai settori già trattati nelle Linee Guida precedenti, in questa revisione di maggio sono stati inclusi i Luoghi di Cultura, le Sale Giochi, Sale Scommesse, Sale Bingo e Casinò, le Sagre e le Fiere locali e i Corsi di Formazione.

LINEE GUIDA RIAPERTURE E COVID MANAGER
La Regione Veneto è stata la prima, nell’aprile 2020, ad introdurre la figura del Covid Manager, con le sue “Indicazioni Operative per la Tutela della Salute negli Ambienti di Lavoro non Sanitari“, seguita poi dalla Regione Lombardia con l’ordinanza n. 532 del 24/04/2020.

Il 13 maggio 2021 anche l’UNI, con la Prassi UNI/PdR 106, ha previsto la figura del Covid Manager nei matrimoni.

Benché se ne parli molto, a livello nazionale, non è ancora stata istituita e definita tale figura: in tal senso, anche le recenti Linee Guida della Conferenza Stato Regioni sulle riaperture, non citano la necessità di tale figura.

Vogliamo però ricordare, come già approfondito in questa nostra news, che di fatto uno o più soggetti che svolgono i compiti tipici del Covid Manager (clicca qui per approfondire) sono sempre e comunque presenti in ogni Realtà Produttiva, in ogni Attività Economica e in ogni Evento.
E considerando il calendario delle riaperture, a breve, in tutte le Attività Produttive, Economiche e Sociali, ricadrà sul Responsabile dello Svolgimento, chiamatelo o meno Covid Manager, il compito, anzi l’obbligo, di attuare e vigilare (o far vigilare) sul rispetto delle Misure di Sicurezza Anticontagio COVID19.

PER APPROFONDIRE…
Vega Formazione, Ente accreditato dalla Regione Veneto, organizza Corsi di Formazione sulle Misure Anti-Covid19, disponibili in Aula, Videoconferenza ed E-Learning, per approfondire CLICCA QUI!

Inoltre, Vega Formazione ha organizzato il SEMINARIO GRATUITO DECRETO RIAPERTURE COVID-19: REGOLE E RESPONSABILITÀ PER RIPARTIRE IN SICUREZZA in Videoconferenza il giorno 08 giugno 2021, che sarà disponibile a breve in modalità e-learning.

Documenti correlati

Richiedi informazioni

Azienda

CONSENSO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI AI SENSI DELL'ART. 13 DEL REGOLAMENTO UE 2016/679

I dati personali saranno trattati come indicato nella nostra informativa sulla privacy, predisposta ai sensi del Regolamento UE 2016/679

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni