fbpx Skip to content

CORTE DI CASSAZIONE: RESPONSABILITA’ DEL DATORE DI LAVORO E ERRORE NELLA DIAGNOSI NELLE VISITE AZIENDALI

Desideri ulteriori informazioni e aggiornamenti?

Con Sentenza n. 34373 del 20 settembre 2011, la Corte di Cassazione, Quarta Sezione Penale, confermando l’obbligo per chi riveste una posizione di garanzia all’interno dell’azienda, ai sensi del combinato disposto degli art. 2087 c.c. e dell’art. 18, comma 3 bis, D.Lgs. 81/2008, di effettuare i dovuti controlli sui preposti per valutare il rispetto delle norme di sicurezza, ha escluso la responsabilità del dirigente o del datore nel caso di un errore nella diagnosi o nella cura commesso del medico competente.

Documenti correlati

Richiedi informazioni

Azienda

CONSENSO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI AI SENSI DELL'ART. 13 DEL REGOLAMENTO UE 2016/679

I dati personali saranno trattati come indicato nella nostra informativa sulla privacy, predisposta ai sensi del Regolamento UE 2016/679

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni