fbpx Skip to content

CORTE DI CASSAZIONE: CONDANNA AL RUP SE IL PIANO DI SICUREZZA E’ INADEGUATO

Desideri ulteriori informazioni e aggiornamenti?

Con Sentenza pubblicata il 15 novembre 2011, la Corte di Cassazione, Quarta Sezione Penale, sancisce che “[…] a carico del RUP (responsabile unico del procedimento) grava una posizione di garanzia connessa ai compiti di sicurezza non solo nella fase genetica dei lavori, laddove vengano redatti i piani di sicurezza, ma anche durante il loro svolgimento, ove previsto che debba svolgere un’attività di sorveglianza del loro rispetto.”

Nella Sentenza si ricorda che “[…] ai sensi dell’art. 7, comma 2, del D.P.R. 554 del 1999 (Regolamento di attuazione della Legge Quadro dei Lavori Pubblici), il Responsabile del procedimento provvede a creare le condizioni affinché il processo realizzativo dell’intervento risulti condotto nei tempi e costi preventivati e nel rispetto della sicurezza e la salute dei lavoratori, in conformità a qualsiasi altra disposizione di legge in materia.
Inoltre, ai sensi dell’art. 8 lett. f, deve coordinare le attività necessarie alla redazione del progetto definitivo ed esecutivo, verificando che siano rispettate le indicazioni contenute nel documento preliminare alla progettazione e nel progetto preliminare, nonché alla redazione del piano di sicurezza e di coordinamento e del piano generale di sicurezza.
Inoltre, ai sensi del comma 3 dell’art. 8, vigila sulla attività, valuta il piano di sicurezza e di coordinamento e l’eventuale piano generale di sicurezza e il fascicolo predisposti dal coordinatore per la progettazione.”

Si allega la Sentenza pubblicata il 15 novembre 2011.

Documenti correlati

Richiedi informazioni

Azienda

CONSENSO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI AI SENSI DELL'ART. 13 DEL REGOLAMENTO UE 2016/679

I dati personali saranno trattati come indicato nella nostra informativa sulla privacy, predisposta ai sensi del Regolamento UE 2016/679

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni