fbpx Skip to content

CORTE DI CASSAZIONE CIVILE: RICONOSCIUTA LA MALATTIA PROFESSIONALE DA USO DI CELLULARE

Desideri ulteriori informazioni e aggiornamenti?

Con la Sentenza n. 17438 del 12 ottobre 2012 la Corte di Cassazione civile ha confermato la relazione diretta tra l’uso continuo e prolungato del cellulare e il tumore alla testa: i giudici hanno respinto il ricorso presentato dall’INAIL alla sentenza della Corte d’Appello di Brescia che riconosceva l’esistenza di un nesso causale tra l’attività lavorativa di un ex direttore finanziario di una multinazionale bresciana e l’insorgere nell’uomo di un tumore benigno al nervo trigemino sinistro.

Documenti correlati

Richiedi informazioni

Azienda

CONSENSO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI AI SENSI DELL'ART. 13 DEL REGOLAMENTO UE 2016/679

I dati personali saranno trattati come indicato nella nostra informativa sulla privacy, predisposta ai sensi del Regolamento UE 2016/679

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni