fbpx Skip to content

COMMISSIONE PER GLI INTERPELLI: APPLICAZIONE DEL D.LGS. 81/2008 ALL’IMPRESA FAMILIARE DI FATTO

Desideri ulteriori informazioni e aggiornamenti?

La Commissione per gli Interpelli risponde con l’Interpello n. 9/2013 del 24 ottobre 2013 al quesito posto dalla Confederazione Nazionale dell’Artigianato e della Piccola e Media Impresa (CNA) in merito all’applicazione del D.Lgs. n. 81/2008 alla “impresa familiare di fatto – ai sensi dell’articolo 230 bis del Codice Civile – che opera con collaboratori senza essersi costituita con atto espresso: atto notarile dichiarativo”.

Nell’Interpello sono fornite le seguenti indicazioni:
“La commissione ritiene sia possibile costituire, ai sensi dell’art. 230 bis del codice civile, un’impresa familiare senza la necessità di uno specifico atto notarile.
E’ opportuno sottolineare che ai fini dell’applicazione della normativa in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, alle imprese familiari si applica l’art. 21 del D.Lgs. n. 81/2008 e successive modifiche ed integrazioni.”

Tutti gli interpelli in materia di salute e sicurezza sul lavoro sono pubblicati nella sezione Sicurezza sul Lavoro del sito del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.

Documenti correlati

Richiedi informazioni

Azienda

CONSENSO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI AI SENSI DELL'ART. 13 DEL REGOLAMENTO UE 2016/679

I dati personali saranno trattati come indicato nella nostra informativa sulla privacy, predisposta ai sensi del Regolamento UE 2016/679

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni