fbpx Skip to content

CODICE APPALTI: VERIFICA DEI REQUISITI EX ART. 40 “QUALIFICAZIONE PER ESEGUIRE LAVORI PUBBLICI” DEL D.LGS. 163/2006

Desideri ulteriori informazioni e aggiornamenti?

Sulla Gazzetta Ufficiale n. 168 del 21 luglio 2011, è stato pubblicato il Comunicato alle SOA (Società Organismo di Attestazione) n. 65 del 12 luglio 2011 dell’Autorità per la Vigilanza sui Contratti Pubblici di Lavori, Servizi e Forniture (Avcp) dal titolo “Procedimenti di verifica dei requisiti ex art. 40, commi 9-ter e quater del decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163 e successive modifiche ed integrazioni” (c.d. Codice degli appalti).

Si riporta la prima parte del comunicato.

A seguito dell’entrata in vigore della legge 12 luglio 2011, n. 106 di conversione, con modificazioni, del Decreto-legge 13 maggio 2011, n. 70, è stato previsto, per l’ipotesi di presentazione di falsa dichiarazione o falsa documentazione ai fini della qualificazione, che le SOA ne diano segnalazione all’Autorità, la quale se ritiene sussistente l’ipotesi del dolo o della colpa grave in considerazione della rilevanza o gravità dei fatti oggetto della falsa dichiarazione o della presentazione di falsa documentazione, dispone l’iscrizione nel casellario informatico a carico dell’impresa che si sia resa responsabile delle falsità, ai fini dell’interdizione per un periodo di un anno dalla partecipazione alle procedure di gara e dagli affidamenti di subappalto, nonché dal conseguimento dell’attestazione di qualificazione.

La norma introduce delle novità procedurali ponendo a carico delle SOA l’onere di accertare in termini oggettivi l’avvenuta presentazione di documentazione falsa o di false dichiarazioni ai fini della successiva segnalazione all’Autorità per le valutazioni soggettive in ordine all’imputabilità dei fatti all’impresa sotto il profilo del dolo o colpa grave.

Con il presente Comunicato, al fine di assicurare omogeneità nell’attuazione del dettato normativo, si definiscono le linee guida per l’attivazione dei relativi procedimenti, fornendo indicazioni finalizzate al coordinamento delle due fasi di accertamento propedeutiche all’annotazione nel casellario informatico ai sensi dell’art. 40, comma 9 quater del D. Lgs. 163/06.

Per visualizzare il Comunicato n. 65 del 12 luglio 2011, si rimanda al sito dell’Avcp (www.avcp.it).

Documenti correlati

Richiedi informazioni

Azienda

CONSENSO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI AI SENSI DELL'ART. 13 DEL REGOLAMENTO UE 2016/679

I dati personali saranno trattati come indicato nella nostra informativa sulla privacy, predisposta ai sensi del Regolamento UE 2016/679

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni