fbpx Skip to content

BANDO ISI 2015: FINANZIAMENTI PER LA SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO

Desideri ulteriori informazioni e aggiornamenti?

Il Bando ISI 2015 INAIL mette a disposizione 276.269.986 euro per finanziare, a fondo perduto, la realizzazione di progetti di miglioramento dei livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro. I destinatari degli incentivi sono tutte le imprese, anche individuali, iscritte alla Camera di Commercio, industria, artigianato e agricoltura.

COME SI FA?
I finanziamenti vengono assegnati fino a esaurimento. Il contributo al netto dell’iva, pari al 65% dell’investimento, per un massimo di 130.000 ed un minimo di 5.000 euro, viene erogato a seguito del superamento della verifica tecnico-amministrativa, con assegnazione di un punteggio all’investimento progettato in funzione:
1. delle caratteristiche dell’impresa
2. e del tipo di intervento previsto.

E’ possibile verificare anticipatamente il punteggio di un certo di tipo di investimento, effettuando anche simulazioni e scegliendo quindi il tipo di investimento con punteggio più alto tra tutti quelli di interesse per l’azienda.

CHI PUO’ ACCEDERE AL CONTRIBUTO?
I soggetti destinatari dei contributi sono tutte le imprese, anche individuali, ubicate su tutto il territorio nazionale iscritte alla Camera di Commercio Industria, Artigianato ed Agricoltura. Il bando tende a privilegiare le imprese più piccole appartenenti a settori produttivi ad alto rischio, ma non esclude nessuna impresa dall’accesso alla richiesta di finanziamento. Tentar non nuoce!

COME PUO’ ASSISTERVI VEGA ENGINEERING?
Per chi volesse partecipare al Bando ISI INAIL 2015 Vega Engineering mette a disposizione le proprie competenze e strutture per assistere le aziende:
1. nella preparazione del progetto di investimento
2. nella preparazione della domanda di finanziamento
3. nell’inoltro della richiesta di finanziamento sul sito dell’INAIL
4. nello sviluppo del progetto di finanziamento, svolgendo le eventuali attività tecniche necessarie per progettare gli interventi, sviluppare i sistemi di gestione (BS OHSAS 18001 o SGSL) o i modelli di organizzazione e gestione (D. Lgs. 231/01 e art. 30 del D. Lgs. 81/08), assistere ai lavori per garantire il loro corretto completamento
5. nella fase di rendicontazione finale.

Per maggiori informazioni e richieste visita la pagina:
BANDO ISI 2015: FINANZIAMENTI PER LA SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO.

Documenti correlati

Richiedi informazioni

Azienda

CONSENSO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI AI SENSI DELL'ART. 13 DEL REGOLAMENTO UE 2016/679

I dati personali saranno trattati come indicato nella nostra informativa sulla privacy, predisposta ai sensi del Regolamento UE 2016/679

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni