fbpx Skip to content

BANCA DATI VIBRAZIONI ISPESL: NUOVO AGGIORNAMENTO

Desideri ulteriori informazioni e aggiornamenti?

Nel mese di maggio 2009 è stata nuovamente aggiornata la Banca Dati Vibrazioni dell’Ispesl con i dati provenienti dalla CNCPT (Commissione nazionale per la prevenzione infortuni, l’igiene e l’ambiente di lavoro, che coordina i Comitati Paritetici Territoriali per l’edilizia) e dalla Az. ASL di Modena.
L’articolo 202 del D.Lgs. 81/2008 riporta l’obbligo, da parte dei datori di lavoro, di “valutare il rischio da esposizione a vibrazioni dei lavoratori durante il lavoro ed è previsto che la valutazione dei rischi possa essere effettuata sia senza misurazioni, sulla base di appropriate informazioni reperibili dal costruttore e/o da banche dati accreditate (ISPESL, Regioni), sia con misurazioni, in accordo con le metodiche di misura prescritte da specifici standard ISO-EN . La disponibilità di banche dati, ove siano accessibili tali informazioni, rende più agevole l’effettuazione della valutazione dei rischi e l’attuazione immediata delle azioni di tutela prescritte dalla D.Lgs. 81/2008, senza dover ricorrere a misure onerose e spesso complesse, a causa di una serie di fattori ambientali e tecnici che inducono frequentemente artefatti ed errori nelle misurazioni”.
E l’analisi delle possibilità di riduzione del rischio rappresenta parte integrante del processo di individuazione e valutazione del rischio prescritto dal Testo Unico sulla sicurezza.
Dunque l’obiettivo della Banca Dati Vibrazioni è quello di:
– “garantire un’agevole reperibilità dei valori di esposizione a vibrazioni prodotte dai macchinari comunemente utilizzati in ambito industriale, al fine di favorire il più possibile l’attuazione immediata di interventi di riduzione del rischio alla fonte, già in sede di valutazione del rischio”;
– “consentire ai datori di lavoro ed ai loro consulenti di individuare i macchinari che riducano al minimo il rischio vibrazioni, in fase di acquisto ed aggiornamento del parco macchine”.

Per accedere alla Banca Dati Vibrazioni dell’ISPESL, clicca qui

Documenti correlati

Richiedi informazioni

Azienda

CONSENSO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI AI SENSI DELL'ART. 13 DEL REGOLAMENTO UE 2016/679

I dati personali saranno trattati come indicato nella nostra informativa sulla privacy, predisposta ai sensi del Regolamento UE 2016/679

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni