fbpx Skip to content

AL VIA I CONTROLLI DELLA DPL SULLE ATTIVITA’ IN APPALTO SVOLTE IN AMBIENTI SOSPETTI DI INQUINAMENTO

Desideri ulteriori informazioni e aggiornamenti?

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, nella Circolare n. 13 del 19 aprile 2011, comunica l’avvio di una specifica azione di controllo degli appalti di servizi aventi ad oggetto attività manutentive e di pulizia in ambienti sospsetti di inquinamento (silos, pozzi, cisterne, serbatoi, impianti di depurazione, cunicoli e gallerie, ecc.) che espongono i lavoratori al rischio di asfissia o di intossicazione per l’esalazione di sostanze tossiche o nocive.

Le Direzioni Provinciali del Lavoro provvederanno ad acquisire la documentazione utile a verificare la correttezza degli aspetti gestionali degli appalti in esame anche sotto il profilo del rispetto della normativa in materia di salute e sicurezza.

Durante le ispezioni dovranno acquisire e verificare i seguenti fattori:
– corretta e completa elaborazione del Duvri da parte delle aziende committenti;
– le misure di prevenzione e protezione previste per effettuare l’intervento lavorativo;
– i contenuti e la “effettività” della formazione/informazione nei confronti dei lavoratori delle aziende appaltatrici sui rischi interferenziali delle attività svolte;
– l’efficienza del sistema organizzativo di emergenza.

Documenti correlati

Richiedi informazioni

Azienda

CONSENSO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI AI SENSI DELL'ART. 13 DEL REGOLAMENTO UE 2016/679

I dati personali saranno trattati come indicato nella nostra informativa sulla privacy, predisposta ai sensi del Regolamento UE 2016/679

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni