fbpx Skip to content

Linee guida: fact sheet fibre artificiali vetrose

L’INAIL ha pubblicato il fact sheet Fibre Artificiali Vetrose, un approfondimento sulle FAV, sui lavoratori esposti, sugli effetti sulla salute e sugli obblighi di prevenzione in capo ai datori di lavoro.

Le Fibre Artificiali Vetrose (FAV) sono una categoria di fibre inorganiche commercialmente molto diffuse grazie alle loro caratteristiche che ne consentono l’utilizzo in svariati campi di applicazione.

Classificate nelle categorie lane minerali e fibre ceramiche refrattarie (FCR) ai sensi del Regolamento (CE) n. 1272/200, possono avere effetti cancerogeni e/o biopersistenti sulla salute dei lavoratori esposti.

L’esponenziale diffusione delle Fibre Artificiali Vetrose (FAV) è iniziata dopo il divieto di utilizzo dell’amianto principalmente nei settori della costruzione e manutenzione di edifici e della installazione di isolamenti.

Il fact sheet pubblicato dall’INAIL si articola come segue:

PREMESSA

COSA SONO LE FAV

CRITERI DI CLASSIFICAZIONE DELLE FAV

CHI È ESPOSTO ALLE FAV

EFFETTI SULLA SALUTE

OBBLIGHI DEL DATORE DI LAVORO

VALORI LIMITE

Documenti correlati

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni