Skip to content

FORMAZIONE E ADDESTRAMENTO PER LA SALUTE E SICUREZZA DI SCAFFOLDER E RIGGER NEL SETTORE DEGLI SPETTACOLI E DELL’INTRATTENIMENTO

Pubblicate, in attuazione del Protocollo d’Intesa tra Assomusica ed INAIL le indicazioni operative per lo svolgimento della formazione ed addestramento di Scaffolder e Rigger, in relazione a quanto previsto dal “Decreto palchi e fiere” del 22/07/2014.

Il documento Inail riunisce le migliori soluzioni attuate, al fine di individuare i percorsi che possano costituire utile riferimento operativo per la progettazione e la realizzazione di corsi di formazione e di addestramento, non solo rispettosi delle norme vigenti ma anche efficaci in termini prevenzionistici.

Le attività dello Scaffolder e del Rigger possono essere svolte in molteplici luoghi, pubblici e privati, al chiuso e all’aperto, attrezzati o da attrezzare, in cui si realizzano strutture temporanee ed allestimenti più o meno complessi, finalizzati allo svolgimento di eventi di spettacolo.

Dal punto di vista normativo nello svolgimento delle attività di allestimento e realizzazione di strutture temporanee si possono applicare le disposizioni di cui al Titolo IV del d.lgs. n. 81/2008 (Cantieri Temporanei o Mobili), o quelle di cui all’art. 26 del D.lgs. n. 81/2008 (DUVRI).

Scaffolder

Lo Scaffolder è l’operatore che lavora, sia in quota che a terra, specializzato nel montaggio delle opere temporanee atte a sostenere gli allestimenti scenotecnici dello spettacolo e si occupa di tutte le attività ad esse collegate: come ad esempio lo scarico dai mezzi di trasporto, il posizionamento dei materiali sul terreno secondo un criterio funzionale alle successive attività, il montaggio, lo smontaggio e il ricarico.

Accede e lavora in quota mediante sistemi di ancoraggio, a cui collegare i dispositivi di protezione individuale (D.P.I.) contro le cadute dall’alto, o con utilizzo di piattaforme mobili elevabili (P.L.E./cherry picker), seguendo lo sviluppo verticale delle strutture. La sua attività prevede anche l’utilizzo di carrelli elevatori di diversa tipologia.

Nel settore degli spettacoli musicali, cinematografici, teatrali e di intrattenimento si possono distinguere 3 diversi livelli di formazione, di addestramento e di competenza crescenti dello Scaffolder:

Basic Scaffolder;

 – Advanced Scaffolder;

 – Head Scaffolder

Rigger

Il Rigger è l’operatore che lavora, sia in quota che a terra, specializzato nella predisposizione e nel posizionamento in quota dei sistemi di sospensione e degli allestimenti scenotecnici.

Il sistema di sospensione è utilizzato per sostenere attrezzature scenotecniche (es. paranchi, argani), strutture di ausilio (es. truss americana) e materiale scenografico (es. fondali, tendaggi).

Il Rigger accede e lavora in quota mediante sistemi di ancoraggio cui collegare i dispositivi di protezione individuali (D.P.I.) contro le cadute dall’alto, o con sistemi di accesso e posizionamento mediante funi o tramite passerelle o con utilizzo di piattaforme mobili elevabili (P.L.E/cherry picker).

Nel settore degli spettacoli musicali, cinematografici, teatrali e di intrattenimento si possono individuare 3 diversi livelli di formazione, di addestramento e di competenza crescenti del Rigger:

 – Basic Rigger;

 – Advanced Rigger;

 – Head Rigger.

Documenti correlati

Vuoi essere informato sulle novità legislative e normative gratuitamente?

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni