fbpx Skip to content

SISTRI: PROROGATA NUOVAMENTE LA PARTENZA

Desideri ulteriori informazioni e aggiornamenti?

Il 31 gennaio è stato dato il via libera dalla Camera dei Deputati al Decreto Legge 29 dicembre 2011 n. 216 “Proroga di termini previsti da disposizioni legislative” (c.d. decreto “Milleproroghe”).
Per martedì è previsto il voto finale alla Camera del provvedimento che poi passerà all’esame del Senato.

Tra le modifiche apportate dalla Camera rispetto al testo licenziato dal Consiglio dei Ministri dello scorso 23 dicembre, è prevista una nuova proroga per il Sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti (SISTRI).
L’entrata in vigore del SISTRI slitta al 30 giugno 2012, per consentire un necessario periodo di adeguamento del sistema e permettere agli operatori coinvolti di portare a termine correttamente gli adempimenti previsti.
Questa data coinvolgerebbe tutte le categorie di operatori compresi i piccoli produttori di rifiuti pericolosi (fino a 10 dipendenti), tranne per le imprese agricole. Lo stesso “Milleproroghe”, in realtà, fissava al 2 luglio la data di passaggio al SISTRI per le Pmi agricole. In questo modo, tuttavia, si parte lo stesso giorno e la regola vale per tutti gli iscritti.

Si ricorda che inizialmente il “Milleproroghe” aveva posticipato l’operatività del SISTRI al 2 aprile 2012, data già prorogata rispetto alla Manovra bis di Ferragosto (decreto legge n. 138/2011) che aveva fissato al 9 febbraio 2012 la data per l’operatività del SISTRI.

Si segnala, inoltre, che nel sito www.sistri.it nell’area dedicata alle guide per l’uso del Sistri nella Sezione Manuali e Guide e nella Sezione Interoperabilità sono stati pubblicati, in data 22 dicembre 2011, gli aggiornamenti dei seguenti documenti:

– GUIDA RAPIDA PRODUTTORI
– GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI
– GUIDA RAPIDA RECUPERATORI-SMALTITORI
– GUIDA RAPIDA INTERMEDIARI
– CASO D’USO: MICRORACCOLTA
– CASO D’USO: GESTIONE ARRIVI
– CASO D’USO: TRASPORTO INTERMODALE
– CASO D’USO: TRASPORTO TRANSFRONTALIERO
– SPECIFICA DELLE INTERFACCE (Versione 1.14 del 7.12.2011)
– WSDL DEI SERVIZI DI INTEROPERABILITÀ (Versione 1.14 del 7.12.2011)

Si invitano tutti i soggetti interessati a consultare le nuove guide.

Documenti correlati

Richiedi informazioni

Azienda

CONSENSO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI AI SENSI DELL'ART. 13 DEL REGOLAMENTO UE 2016/679

I dati personali saranno trattati come indicato nella nostra informativa sulla privacy, predisposta ai sensi del Regolamento UE 2016/679

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni