fbpx Skip to content

INAIL: 665 MILIONI DI EURO PER MAGGIOR SICUREZZA NELLE SCUOLE E NUOVI EDIFICI

Desideri ulteriori informazioni e aggiornamenti?

In attesa della pubblicazione e ufficializzazione sulla Gazzetta Ufficiale di questo stanziamento, è stata resa nota la bozza del Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri, registrato dalla Corte dei Conti, riguardante le iniziative immobiliari ad elevata utilità sociale per la messa in sicurezza delle scuole e la costruzione ex novo di nuovi edifici da utilizzare come istituti.

E’ un progetto che mira alla riqualificazione del patrimonio immobiliare scolastico, con interventi che riguardano il completamento di nuovi edifici i cui lavori siano già in corso, ma anche progetti immediatamente cantierabili di nuove costruzioni o la messa a norma di edifici esistenti.
Tutti lavori che dovranno essere realizzati secondo la più moderna normativa per la sicurezza e secondo criteri progettuali di alta qualità estetica e funzionale.
Non trascurabili anche due immediati effetti che ci si auspica possa avere questa riqualificazione, ovvero la diminuzione del numero di edifici privati adibiti a scuole, di cui per troppo tempo e a canoni troppo spesso elevati si sono avvalse Regioni ed Enti locali, ed anche la riduzione dei cosiddetti interventi tampone sulle scuole, in favore dell’avvio di una nuova fase rivolta ad una programmazione nazionale e di lungo periodo per la sicurezza dell’edilizia scolastica.

Su un totale di 201 richieste pervenute, 105 sono le operazioni che riguardano l’edilizia scolastica e che prenderanno il via in 83 diverse Amministrazioni tra Comuni, Province e la capitale. Il valore delle opere, affinché possano essere ammesse al programma, non deve essere inferiore ai 3 milioni di euro. Secondo quanto previsto, INAIL procederà all’acquisto degli immobili destinatari dell’intervento e si farà carico dei costi dell’operazione richiedendo, alle Amministrazioni beneficiarie, di corrispondere un canone ad un tasso di interesse pari al 3%, del costo complessivo dell’opera.

Documenti correlati

Richiedi informazioni

Azienda

CONSENSO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI AI SENSI DELL'ART. 13 DEL REGOLAMENTO UE 2016/679

I dati personali saranno trattati come indicato nella nostra informativa sulla privacy, predisposta ai sensi del Regolamento UE 2016/679

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni