fbpx Skip to content

IMPIANTI FOTOVOLTAICI: L’ESITO DEL PROGETTO DI RICERCA E DI STUDIO SUL RISCHIO D’INCENDIO

Desideri ulteriori informazioni e aggiornamenti?

È stato pubblicato sul sito internet del Ministero dell’Interno – Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile l’esito del progetto di studio e di ricerca effettuato in merito al rischio d’incendio degli impianti fotovoltaici.

La Direzione Centrale per la Prevenzione e la Sicurezza Tecnica e l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”, hanno avviato un progetto di ricerca sui sistemi e impianti fotovoltaici teso a individuare le potenziali cause di innesco.
L’attenzione si è focalizzata specialmente su: l’invecchiamento dei materiali dei pannelli e sulle parti d’impianto, e sulle installazioni non corrette.

L’attività di ricerca e sperimentazione è effettuata mediante l’elaborazione di specifici protocolli di prova, condivisi tra le parti, e l’esecuzione di prove di invecchiamento e usura sui pannelli fotovoltaici o su parti di essi con l’obiettivo di individuare potenziali fonti di innesco e punti critici – grazie all’osservazione del fenomeno dell’invecchiamento dei materiali e relative criticità e la misura dei parametri caratteristici indicatori dei malfunzionamenti – e di individuare eventuali sistemi di protezione ed estinzione.

Per lo svolgimento delle prove è stato realizzato un impianto fotovoltaico, ad uso sperimentale, fornito dalla società Ravano Green Power, con caratteristiche realizzate ad hoc.
I primi studi svolti hanno riguardato sperimentazioni sui materiali costituenti i pannelli fotovoltaici e sui pannelli stessi; i risultati sono stati presentati al convegno VGR 2012 che si è svolto a Pisa lo scorso mese di ottobre ed hanno riguardato: le prove di reazione al fuoco su pannelli fotovoltaici; le prove sul comportamento al fuoco dei componenti e studio del decadimento nel tempo.

Al momento, sono in fase di ultimazione studi relativi alle altre attività, come il monitoraggio in continuo della tensione, della corrente e delle temperature di funzionamento dei moduli fotovoltaici;
lo studio delle principali cause di malfunzionamento degli impianti che possono comportare rischio d’incendio; lindividuazione di errori ricorrenti nella progettazione e installazione che possono comportare rischio d’incendio; l’analisi di power quality dell’energia erogata.

Ai lavori partecipano anche rappresentanti delle maggiori associazioni di costruttori ed importatori di pannelli fotovoltaici e di installatori, quali il Gruppo Imprese Fotovoltaiche Italiane, le società Ravano Green Power, Brandoni Solare ed Energetica.

Fonte: Vigili del Fuoco

Documenti correlati

Richiedi informazioni

Azienda

CONSENSO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI AI SENSI DELL'ART. 13 DEL REGOLAMENTO UE 2016/679

I dati personali saranno trattati come indicato nella nostra informativa sulla privacy, predisposta ai sensi del Regolamento UE 2016/679

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni