fbpx Skip to content

CONVEGNO CON DOTT. RAFFAELE GUARINIELLO: “RISCHIO ELETTRICO 2014” ALLA LUCE DELLA NUOVA NORMA CEI 11-27 – TREVISO 30/06/2014

Desideri ulteriori informazioni e aggiornamenti?

UNA GIORNATA DEDICATA ALLA SICUREZZA ELETTRICA :
“RISCHIO ELETTRICO 2014” – ALLA LUCE DELLA NUOVA NORMA CEI 11-27 4° EDIZIONE

La Nuova Norma CEI 11-27 IV Edizione, rappresenta l’ultimo riferimento normativo per l’esecuzione in sicurezza dei lavori sugli impianti elettrici, allineandosi alla Nuova Norma Europea CEI EN 50110-1:2014 e al D.Lgs. 81/08.
Tali novità rappresentano una chiave interpretativa degli obblighi a cui sono soggette le principali figure che devono garantire la sicurezza elettrica dei lavoratori. Ciò ha implicazioni anche nell’elaborazione del Documento di Valutazione dei Rischi (DVR), del Piano Operativo di Sicurezza (POS) e del Piano di Sicurezza e Coordinamento (PSC).
POSTI LIMITATI A 100 PARTECIPANTI.

La quota d’iscrizione al Convegno “Rischio Elettrico 2014” (€70,00 + IVA) comprende il volume “Il T.U. Sicurezza sul Lavoro commentato con la giurisprudenza” – Dott. Raffaele Guariniello (Ipsoa/Indicitalia) del valore di €70,00, l’abbonamento annuale alla rivista ISL del valore di € 180,00 e l’attestato valido ai fini dell’aggiornamento per RSPP, ASPP e Coordinatori.

Durante il Convegno “Rischio Elettrico 2014” si daranno precise indicazioni su come organizzare correttamente la gestione in sicurezza degli impianti e dei lavori elettrici individuando compiti e responsabilità di lavoratori, preposti, dirigenti, datori di lavoro e coordinatori della sicurezza nei cantieri.

PROGRAMMA CONVEGNO “RISCHIO ELETTRICO 2014” LUNEDI’ 30 GIUGNO

MATTINA (ore 09:30 – 13:00):
Benvenuto e registrazione partecipanti
Saluti

Modera:
Ing. Mauro Rossato – Presidente Osservatorio Sicurezza sul Lavoro Vega Engineering

Relazioni:
Ing. Federico Maritan – Direttore Tecnico di Vega Engineering
Sicurezza Elettrica e CEI 11-27:2014 – Organizzazione aziendale, valutazione dei rischi e qualificazione del personale.
Avv. Anna Zampieron – Foro di Venezia – Studio Legale Associato Ticozzi Sicchiero Vianello Dalla Valle Zampieron
Ruoli, deleghe e obblighi dei datori di lavoro, dirigenti e preposti nell’esercizio degli impianti e nei lavori elettrici.
Dibattito

POMERIGGIO (ore 14:30 – 18:30):
Introduzione giuridica:
Avv. Anna Zampieron – Foro di Venezia – Studio Legale Associato Ticozzi Sicchiero Vianello Dalla Valle Zampieron

Relazione:
Dott. Raffaele Guariniello – Procura della Repubblica di Torino
Profili di responsabilità penale dei soggetti coinvolti nella valutazione del rischio elettrico e nella gestione degli impianti.
Dibattito

Sede dell’evento:
c/o BHR Hotels Quinto di Treviso

Per maggiori informazioni ed iscrizioni visita la pagina di Vega Formazione dedicata al Convegno “RISCHIO ELETTRICO 2014”.

L’iscrizione al “Convegno sul Rischio Elettrico 2014 alla luce della Nuova Norma CEI 11-27 quarta edizione” è obbligatoria e deve pervenire a Vega Formazione S.r.l.. Il numero dei posti è limitato a 100 partecipanti, nel caso le adesioni superassero il numero massimo stabilito si farà riferimento all’ordine cronologico di arrivo delle iscrizioni.

Il Convegno “Rischio Elettrico 2014” sulla Sicurezza Elettrica è organizzato da AIESiL (Associazione Imprese Esperte in Sicurezza sul Lavoro e Ambiente), Vega Formazione e Vega Engineering.

A seguito della partecipazione al Convegno sul Rischio Elettrico 2014 e previo superamento di un test finale di verifica della comprensione degli argomenti trattati durante l’incontro, sarà rilasciato attestato di partecipazione valido ai fini dell’aggiornamento obbligatorio per RSPP, ASPP e Coordinatori (7 ore).

Documenti correlati

Richiedi informazioni

Azienda

CONSENSO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI AI SENSI DELL'ART. 13 DEL REGOLAMENTO UE 2016/679

I dati personali saranno trattati come indicato nella nostra informativa sulla privacy, predisposta ai sensi del Regolamento UE 2016/679

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni