NEWS »

ACCESSO AL SERVIZIO CRUSCOTTO INFORTUNI: CIRCOLARE 45/2016 INAIL

News pubblicata il 02-01-2017

L’INAIL ha emesso la Circolare n. 45 del 30 novembre 2016 riguardante l’accesso al servizio “Cruscotto Infortuni”, un applicativo informatico che consente, agli Organi Preposti all’Attività di Vigilanza nonché ai Datori di Lavoro e loro Intermediari, l’accesso alle informazioni relative agli eventi infortunistici dagli stessi denunciati. Le funzionalità del “Cruscotto Infortuni” sono illustrate nella Circolare n. 92 del 23 dicembre 2015.
Il Decreto Legislativo n. 151/2015 ha abolito l’obbligo della tenuta del Registro Infortuni in una logica di semplificazione degli adempimenti a carico del Datore di Lavoro, resta comunque l'obbligo del Datore di Lavoro di denunciare all' INAIL gli Infortuni occorsi ai dipendenti prestatori d'opera.
L’INAIL precisa che i RLS non risultano inclusi tra i destinatari ammessi alla consultazione diretta dell’applicativo informatico denominato “Cruscotto Infortuni”, ma potranno accedere ai dati tramite le informazioni fornite dai Datori di Lavoro.

Gli Infortuni avvenuti in data precedente a quella del 23 dicembre 2015 saranno consultabili nell’abolito Registro infortuni cartaceo il cui obbligo di conservazione permane a carico degli stessi Datori di Lavoro per i successivi 4 anni.

Riportiamo in allegato la “circolare INAIL n. 45 del 30 novembre 2016”.

Osservatorio SICUREZZA INFORTUNI di Vega Engineering