COMUNICATI STAMPA »

IL PROCURATORE TORINESE RAFFAELE GUARINIELLO INCONTRA ANCORA UNA VOLTA LE IMPRESE DEL NORDEST PER PARLARE DI SICUREZZA SUL LAVORO.

Comunicato pubblicato il 10-04-2015

L’APPUNTAMENTO E’ PER IL 24 APRILE A PADOVA NEL CONVEGNO DAL TITOLO: “DVR: IL METODO PER ELABORARLO NEL RISPETTO DELLE NORME E DEGLI ORIENTAMENTI DELLA CASSAZIONE”.
L’incontro organizzato da Aiesil (Associazione Imprese Esperte in Sicurezza sul Lavoro e Ambiente) in collaborazione con Vega Formazione si svolgerà  all’Hotel Tulip Inn a partire dalle ore 9.30.

Prevenzione e sicurezza per tutelare la vita dei lavoratori. Un messaggio forte e fondamentale per tutto il Paese e per il Veneto in particolare sempre in cima alla graduatoria nazionale per numero di morti bianche. Nel primo bimestre 2015 (dati più recenti disponibili) è secondo solo alla Lombardia per numero di vittime registrate in occasione di lavoro (10 infortuni mortali contro i 12 della Lombardia).

Un panorama sconfortante che diventa anche una delle premesse per l’organizzazione del convegno del 24 aprile all’Hotel Tulip Inn di Padova e nel corso del quale a fare relatore d’eccezione sarà il procuratore che - più di tutti nel nostro Paese  - ha condotto lunghe e dure battaglie nei tribunali in nome della sicurezza nei luoghi di lavoro.
Raffaele Guariniello, infatti, interverrà nel primo pomeriggio per affrontare i recenti orientamenti della Corte di Cassazione in tema di valutazione dei rischi e la responsabilità penale dei consulenti e degli RSPP nel processo di valutazione dei rischi. 

Una lectio magistralis che seguirà una mattinata dedicata al Documento di Valutazione dei Rischi, ovvero il fondamento su cui un'azienda basa le scelte organizzative-produttive e definisce le modalità di esecuzione delle attività lavorative, individuando le misure di sicurezza, sia di carattere preventivo che protettivo da attuare, nonché i programmi di miglioramento dei livelli di sicurezza raggiunti. 

“AIESiL, la cui mission è divulgare la cultura della sicurezza nei luoghi di lavoro, partecipa sempre con grande entusiasmo all’organizzazione di convegni di elevato interesse, come garantiamo sarà quello di Padova – commenta Antonio Malvestuto, Presidente Nazionale dell’AIESiL -  Il dibattito sulla valutazione dei rischi, infatti, è uno dei temi più delicati e principali quando si parla di sicurezza, per cui si rivela di fondamentale importanza essere sempre aggiornati in materia”.

Si partirà, quindi, dalle indagini condotte dall’Osservatorio Sicurezza sul Lavoro Vega Engineering sul fenomeno delle morti bianche per affrontare poi le principali criticità del DVR che emergono dalle indagini nei procedimenti penali; insieme alla valutazione dei rischi e ai sistemi di gestione della sicurezza; per passare alla stima e valutazione dei rischi secondo la BS 18004 del 2008 e ai rischi "normati" e rischi per le categorie di lavoratori "particolari". Arrivando infine alle responsabilità dei diversi soggetti coinvolti nella redazione del Documento di Valutazione dei Rischi e al DVR come elemento determinante l'imputazione nel processo penale e amministrativo (D.Lgs. 231/01). 

A fare da relatori nel corso della mattinata saranno l’ingegner Mauro Rossato, Presidente dell’Osservatorio Sicurezza sul Lavoro Vega Engineering, l’ingegner Federico Maritan, Direttore Tecnico di Vega Engineering e l’Avvocato Anna Zampieron del Foro di Venezia .
L’incontro organizzato da Aiesil (Associazione Imprese Esperte in Sicurezza sul Lavoro e Ambiente) in collaborazione con Vega Formazione.

Osservatorio SICUREZZA INFORTUNI di Vega Engineering